Indice articoli

 

In questo capitolo prenderemo in esame alcuni dei fattori fondamentali per un alimentatore, l’efficienza e la stabilità sul canale dei 12V, quindi tutto ciò che riguarda la stabilità delle tensioni per la scheda madre, la CPU ed infine la scheda grafica. Al fine di darvi un giudizio complessivo migliore, anche riguardo l’efficienza dell’unità, vi riportiamo anche il test effettuato dall’azienda Plug Load Solutions, test che ne ha permesso la certificazione 80 plus presso l’organizzazione 80plus.org, ente che certifica tutti gli alimentatori immessi nel mercato.

ECOVA

 

 
RESULTS

                                                                                        

NOTA: facciamo presente che comunque le misurazioni di consumo sono indicative e sebbene siano presenti, la misurazione da prendere come parametro di riferimento è quella di Ecova Plug Load Solutions. Durante i test di carico se non si utilizza un simulatore, purtroppo non è possibile certificare il carico in A. Stesso dicasi per le misurazioni di temperatura, che dovrebbero essere condotte in un Hot-Box dedicato allo scopo, che purtroppo non è in nostro possesso (anche perché se fosse stato presente non sarebbe stato utilizzabile, data la procedura utilizzata).

 

La stabilità è valida nel complesso, anche se purtroppo emerge che con carichi molto elevati ovvero con un leggerissimo overload, la stabilità tende al ribasso. Il test a 605W si è rivelato essere un limite fisiologico di questa piattaforma quindi non consigliamo di attestarsi su questo carico. Per quanto possibile, è meglio evitare; in questo scenario, essendo stato utilizzato un design DC-DC sul secondario, se cala la +12V, c'è un leggero decadimento anche sulle rail correlate, in particolar modo sulla +3,3V e 5V. Nulla di preoccupante comunque. Ricordiamo che Enermax ha a listino una piattaforma leggermente più potente, avente poco più di 600W di carico certificati dal produttore. L’alimentatore presenta una buona silenziosità complessiva ed è ben termoregolato. Non sono presenti rumori derivanti da condensatori fischianti. Le temperature sembrano essere leggermente superiori allo standard e non escludiamo che con una Hot-Box possa rendere leggermente meglio del test a freddo, come in questo caso.