Indice articoli

 

Impressioni d’uso

 

Passiamo alla parte più importante della nostra recensione ovvero la prova sul campo. Abbiamo usato la Xonar U1 sia in campo videoludico sia musicale.
Le cuffie usate per questi test sono le Plantronics 380 . È doveroso evidenziare che siamo di fronte ad una schedapensata principalmente per portatili, di solito essi non sono progettati per giocare, ma abbiamo voluto ugualmente testarla in questo campo.
Il software presenta un’icona che permette di abilitare il setting gaming, usando questa impostazione i rumori di fondo e i bassi sono spinti ai massimi livelli, ciò consente di avere una maggiore immersione nel videogame rispetto alla soluzione integrata.
Rimanendo sempre in campo ludico, abbiamo usato il microfono delle nostre cuffie tramite la Xonar U1 e dobbiamo dire che i disturbi tipici dell’integrata, quali eco e rumori di sottofondo, sono assenti abilitando la funzione array mic.
La scheda presenta molte certificazioni Dolby Digital, tra cui Dolby Headphones, Dolby Pro Logic 2x e Dolby Virtual Speaker molto utili mentre si guarda un film o si gioca.
In campo musicale abbiamo provato ogni genere di musica, anche in questo caso usando il setting music presente sul software, dal rock alla dance.
La musica è sempre pulita e molto corposa grazie all’amplificatore incorporato che permette di avere bassi molto marcati.
Gli alti non presentano un miglioramento sostanziale come per i bassi rispetto alla soluzione integrata Realtek (nel nostro caso), ma certamente un aumento della qualità, seppur piccolo, è presente.