Indice articoli

 

Schede video

 

Se nell’uso multimediale non rientrano i videogames, i chip video integrati nelle recenti CPU o APU, risulteranno idonei allo scopo. L’installazione di una scheda video, anche di fascia elevata, non è utopia per i sistemi SFF. Ne è un esempio il SiverStone Sugo SG08, che, grazie alla presenza di un alimentatore ATX da 600W certificato 80Plus e ad un’ottima disposizione interna, è in grado di ospitare schede video di fascia alta lunghe fino a 12,2”.

 

silverstone sugo sg08

 

Per sposare in pieno la concezione dei PC SFF, vengono in aiuto i nuovi processi produttivi per le GPU a 28 nm dotati di un’elevata efficienza e dai consumi piuttosto contenuti sia in idle che in full load. Queste nuove architetture le troviamo nelle famiglie dei modelli AMD Radeon HD 7000 e NVIDIA GeForce GTX 600. Non sarà quindi un problema progettare un PC Small Form Factor dedicato al game; anche se vengono sacrificate le tecnologie multi-GPU, le schede di fascia media / alta riescono ad offrire ottime performance con tutti i game su configurazioni a singolo display.

 

Sapphire HD7750 Ultimate passiva

 

Cruciale rimane il rumore prodotto dal dissipatore della scheda video. Se l’uso principale è, per esempio, di tipo HTPC e solo occasionale rimane l’utilizzo di videogame, potrebbe essere opportuno optare per schede video di fascia media dotate di un dissipatore passivo, che, essendo per caratteristica privo di elementi di movimento, causerà una rumorosità nulla. D’altra parte il dissipatore sarà di dimensioni maggiori ed occuperà anche lo slot di espansione limitrofo. Bisognerà valutare l’eventuale acquisto in base alle dimensioni del case ed all’uso a cui il PC è destinato.