Notice: Undefined offset: 51 in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 608

Notice: Trying to get property 'rules' of non-object in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 608

Notice: Undefined offset: 51 in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 613

Notice: Trying to get property 'rules' of non-object in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 613

Tags: Genesis Cobalt 300Gaming kit

Genesis Cobalt 300 00

Terminiamo per ora i prodotti ricevuti da Genesis con il Kit da Gaming Genesis Cobalt 300. Un Kit caratterizzato da quattro periferiche (tastiera a membrana, mouse, cuffie, mousepad) che risulta interessante per il prezzo di acquisto e per la possibilità di prendere sin da subito tutte le principali periferiche per i vostri primi games su PC. Avrete a disposizione dunque una tastiera a membrana con retroilluminazione multicolore dotata di tasti multimediali, un mouse con sensore ottico da 3200 DPI massimi e retroilluminazione personalizzabile tramite software, un mousepad di medie dimensioni in tessuto e un paio di cuffie stereo con driver da 40 mm e illuminazione multicolore.

Logo Genesis RED

GENESIS, introdotta nel 2011 in Europa, è un marchio di periferiche da gaming che copre mouse, tastiere, cuffie e controller da gioco. GENESIS fornisce accessori di gioco dedicati ai giocatori che cercano prodotti di alta qualità a prezzi ragionevoli. Il marchio è uno dei primi sul mercato a offrire questo tipo di gamma. Ciò che è ancora più eccitante è il fatto che la gamma è ancora più ampia e sta entrando in nuovi mercati. Inoltre, la gamma di prodotti è ancora in fase di estensione. Al momento il marchio ha un canale di distribuzione ufficiale in Europa e sta ancora cercando nuovi in ​​tutto il mondo.

Prestiamo particolare attenzione al design dei nostri prodotti. Gli accessori GENESIS sono costruiti in stile moderno e da gioco, rendendoli estremamente attraenti anche per i giocatori esigenti. I loro colori sottolineano il carattere dinamico e professionale. Non dimentichiamo la qualità: i nostri prodotti sono sviluppati per soddisfare le esigenze dei giocatori. Usando materiali di altissima qualità e innovazioni tecnologiche creiamo prodotti che danno la massima gioia di giocare.


Procediamo ad elencare brevemente le caratteristiche di ogni singola periferica contenuta nel Kit 4 in 1 Cobalt 300.

specifiche


La confezione del Kit 4 in 1 Genesis Cobalt 300 è realizzata al solito in cartone ed ha dimensioni generose proprio per contenere e proteggere in maniera adeguata le diverse e singole periferiche. Su di questa troviamo frontalmente un’immagine illustrativa del Kit di periferiche e nel retro troviamo la descrizione delle principali caratteristiche di ogni singolo prodotto.

Genesis Cobalt 300 1 Genesis Cobalt 300 2

Non mancano i sigilli a garantire l’integrità del prodotto.

Genesis Cobalt 300 3

Prima di procedere all’analisi del Kit e delle singole periferiche, vi lasciamo al video dell’unboxing:


Aprendo la confezione possiamo osservare come le periferiche siano adeguatamente protette e divise tra di loro. Superiormente troviamo la tastiera mentre nella parte inferiore il mouse, il mousepad e le cuffie.

Genesis Cobalt 300 4

All’interno della confezione avremo:

  • La Tastiera
  • Il Mouse
  • Le Cuffie
  • Il Mousepad
  • 2x Adesivi
  • Quick Start Guide

Il bundle ovviamente è relativo i singoli prodotti.

Iniziamo subito ad analizzare la tastiera. Vi diciamo inoltre che i singoli prodotti non hanno nomi di modello in particolare ma genericamente sono chiamati Cobalt 300 tutti quanti. La tastiera, visto il costo del Kit complessivo, è a membrana e presenta un classico design quasi da ufficio seppur per certi aspetti richiama la BlackWidow della Razer. La colorazione è interamente di colore nero e abbiamo un Full Layout. Il Layout di digitazione invece è US. Il design complessivo verrà quel minimo ‘’migliorato’’ grazie alla retroilluminazione di tre colori (Rosso, Blu e Viola). La superficie superiore e perimetrale della tastiera è stata dotata di un rivestimento Soft Touch che ne migliora il tatto ma anche l’accumulo eventuale di polvere, sporcizia e impronte.

Genesis Cobalt 300 5 Genesis Cobalt 300 6 Genesis Cobalt 300 7

La tastiera è stata dotata anche di un set di tasti Multimediali posti sempre in duplice funzione ai tasti Funzione nel lato superiore della tastiera stessa. Troveremo al solito il tasto (F1 a F8) per avviare il Player Multimediale, il set di tasti per gestire la riproduzione di tracce video o audio.

Genesis Cobalt 300 8 Genesis Cobalt 300 9

A seguire troviamo i tasti (da F9 in poi) per avviare il client di posta predefinito, il browser, bloccare ogni tasto sulla tastiera, la calcolatrice. Insomma classici tasti e relative funzioni.

Genesis Cobalt 300 10

I tasti Pg Up e Down invece ci permetteranno insieme alla pressione del tasto FN di regolare l’intensità della retroilluminazione su quattro livelli compreso la totale disabilitazione della retroilluminazione.

Genesis Cobalt 300 11

Come per la tastiera Genesis Rhod 400 RGB anche questa del Kit Cobalt 300 è dotata della funzione per invertire i tasti WASD alle freccette direzionali e viceversa semplicemente premendo la combinazione di tasti FN + W.

Genesis Cobalt 300 12

Possiamo infine notare come il rivestimento dei singoli CAPS sia rugoso per migliorare quel giusto il grip e contatto durante la digitazione.

Nella parte inferiore centrale della tastiera infine troviamo il dettaglio del logo Genesis che verrà retroilluminato al pari dei singoli tasti su uno dei tre colori già citati.  Anche qui è presente un richiamo alla Razer BlackWidow.

Genesis Cobalt 300 13

Girando la tastiera osserviamo immediatamente una superficie non uniforme e caratterizzata da forme geometriche che sicuramente rendono l’aspetto molto più aggressivo.

Genesis Cobalt 300 14

Nella parte alta trovano posto due classici piedini in plastica che potranno essere aperti per rialzare, al solito, quel minimo la tastiera e agevolarne la digitazione.

Genesis Cobalt 300 15 Genesis Cobalt 300 16

Nella parte bassa invece due piedini in gomma antiscivolo.

Genesis Cobalt 300 17

Poniamo ora la tastiera lateralmente e diamo uno sguardo all’altezza base e quella con i piedini in plastica aperti.

Genesis Cobalt 300 18 Genesis Cobalt 300 19

Non mancano un cavo rivestito in treccia di tessuto.

Genesis Cobalt 300 20

E un connettore USB placcato oro.

Genesis Cobalt 300 21

Prima di passare alla prossima periferica vi lasciamo ad alcune immagini della retroilluminazione della tastiera.

Genesis Cobalt 300 LED 5 Genesis Cobalt 300 LED 6 Genesis Cobalt 300 LED 7


Dalla tastiera passiamo alle cuffie. Il Kit Genesis Cobalt 300 offre un paio di cuffie stereo dotate però di retroilluminazione multicolore grazie ad un connettore USB supplementare. Il design base delle cuffie in dotazione è classico. La colorazione è sempre nera con qualche inserto di colore grigio scuro. Peso e dimensioni sono rapportati alla tipologia di prodotto.

Genesis Cobalt 300 41 Genesis Cobalt 300 42 Genesis Cobalt 300 43

L’archetto è realizzato in classica plastica con un buon spessore e presenta esternamente delle giunture ai padiglioni esterni di forma leggermente spigolosa.

Genesis Cobalt 300 45

Potremo inoltre regolare l’ampiezza delle cuffie con i classici ‘’step’’.

Genesis Cobalt 300 51

Internamente troviamo una altrettanto classica imbottitura in gomma e rivestimento in similpelle. Ciò aiuterà ad avere maggior comfort e premere in modo minore sulla testa.

Genesis Cobalt 300 44

Passiamo ai padiglioni nella parte esterna. Questi hanno una forma semi circolare e presentano un motivo astratto con relativo logo, che verrà illuminato, internamente.

Genesis Cobalt 300 46 Genesis Cobalt 300 47

Il padiglione sinistro è identico in tutto e per tutto a quello di destra, naturalmente, con in più la presenza del microfono di tipo flessibile. Ciò permetterà di porlo e muoverlo a piacimento.

Genesis Cobalt 300 48 Genesis Cobalt 300 49 Genesis Cobalt 300 50

Purtroppo come per il modello di cuffie Radon 600, Genesis anche in questo modello ha volutamente o no non integrato un tasto sul cavo o sui padiglioni per poter attivare/disattivare il microfono che sarà sempre in trasmissione quando saremo in chat vocali a meno di non utilizzare la funzione Push To Talk. Mancanza davvero grave anche se parliamo anche in questo caso di un prodotto di fascia bassa.

Troviamo invece la rotellina per poter alzare/abbassare il volume generale delle cuffie.

Genesis Cobalt 300 54

Passando ad analizzare internamente i padiglioni è presenta la classica ‘’posizione’’ lato del padiglione.

Genesis Cobalt 300 52

I padiglioni interni presentano anche qui la classica imbottitura in spugna e rivestimento in similpelle e adottano driver da 40 mm.

Genesis Cobalt 300 53

Le cuffie offrono inoltre un cavo rivestito in treccia di tessuto abbastanza lungo

Genesis Cobalt 300 55

E come connettori troviamo due classici jack 3.5 mm più quello USB (come citato prima) per fornire alimentazione e garantire un’illuminazione multicolore.

Genesis Cobalt 300 56

Ora prima di passare al mouse vi lasciamo con qualche scatto da alcune angolazioni.

Genesis Cobalt 300 57 Genesis Cobalt 300 58 Genesis Cobalt 300 59

E a qualche scatto dell’illuminazione LED.

Genesis Cobalt 300 LED 8 Genesis Cobalt 300 LED 9 Genesis Cobalt 300 LED 10 Genesis Cobalt 300 LED 11 Genesis Cobalt 300 LED 12


Passiamo ora al mouse. Il mouse che troveremo nel Kit Cobalt 300 di Genesis ha un design anch’esso classico ed elegante. La shell è la classica OEM dello SteelSeries Sensei e di altri mouse recentemente recensiti come il Dream Machines DM1 Pro S. Dimensioni e peso contenuti e ideali per utenti con presa Claw Grip o Finger Tip. Mouse dalla forma ergonomica ma per utenti destrorsi. L’intera superficie del mouse è inoltre rivestita di materiale Soft-Touch.

Genesis Cobalt 300 22 Genesis Cobalt 300 23 Genesis Cobalt 300 24

Il dorso del mouse presenta il logo della Genesis che verrà retroilluminato di un colore diverso a seconda dello step DPI o a seconda della nostra personalizzazione. Nel video unboxing ho erroneamente detto che era disponibile solo il colore rosso invece tramite il software di gestione Cobalt 300 (destinato però solo al mouse) potremo gestire e personalizzazione colore, DPI, Polling Rate o creare Macro (lo vedremo a breve).

Genesis Cobalt 300 25

Nella parte avanzata troviamo un singolo tasto per lo switch dei DPI On-The-Fly, la rotellina di tipo cliccabile con rivestimento gommato e i due tasti principali.

Genesis Cobalt 300 26

Spostandoci nel lato sinistro troviamo due classici tasti laterali di buone dimensioni e buon feedback oltre ad una leggera scanalatura ove porre il pollice per migliorare il Grip.

Genesis Cobalt 300 27 Genesis Cobalt 300 29

Il lato opposto non presenta alcun tasto ma ha la medesima e leggera scanalatura.

Genesis Cobalt 300 28 Genesis Cobalt 300 30

Posizioniamo ora il mouse frontalmente per osservare meglio la forma.

Genesis Cobalt 300 32

Capovolgendolo invece notiamo la presenza di tre mouseefeet in PTFE classici di cui due nel lato inferiore ed uno nel lato superiore oltre all’adesivo con classiche informazioni e quasi al centro il sensore ottico AVAGO 5050 da 3200DPI massimi. DPI impostabili su 4 Profili DPI tramite il software di gestione da un minimo di 500 ad un massimo di 3200.

Genesis Cobalt 300 31

Completano anche il mouse un cavo rivestito in treccia di tessuto ed un connettore USB non placcato oro.

Genesis Cobalt 300 33

Vi lasciamo a qualche scatto della retroilluminazione a LED del mouse.

Genesis Cobalt 300 LED 1 Genesis Cobalt 300 LED 2 Genesis Cobalt 300 LED 3 Genesis Cobalt 300 LED 4


Infine ultimo prodotto e periferica contenuta all’interno di questo Gaming Kit è il mousepad. Un classico mousepad in tessuto di dimensioni 300 x 260 mm. Anche i bordi sono cuciti per limitare un’usura precoce nel tempo.

Genesis Cobalt 300 34 Genesis Cobalt 300 35

Dettaglio logo Genesis angolo inferiore sinistro.

Genesis Cobalt 300 36

Motivo astratto angolo superiore destro.

Genesis Cobalt 300 37

Dettaglio superficie texturizzata superiore

Genesis Cobalt 300 38

Dettaglio superficie inferiore antiscivolo.

Genesis Cobalt 300 39

Infine uno scatto con relativo mouse e mousepad.

Genesis Cobalt 300 40

Ora non resta che dare uno sguardo veloce al software di gestione del mouse prima di passare ai classici Test.


Per poter dunque personalizzare maggiormente il mouse incluso nel Kit dovremo scaricare dal sito della Genesis il pacchetto driver&software. Una volta installato ci basterà avviarlo per accedere al software di gestione. Software con una GUI a tema Genesis (Nero e Rosso) e facilmente intuibile.

Il software si basa su quattro Menù che sono ‘’Main’’, ‘’Advanced’’, ‘’Macro’’ e ‘’Support’’. Non mancano 5 Profili presenti nel lato inferiore della GUI con cui potremo creare diversi Profili a seconda del gioco o applicazione.

In ‘’Main’’ potremo personalizzare uno dei 6 tasti presenti sul mouse con funzioni multimediali, azioni, macro e molto altro ancora. A lato troviamo qualche ulteriore ma sempre classica impostazione.

software gestione mouse 1 software gestione mouse 2

Passando in ‘’Advanced’’ potremo gestire i DPI e relativi colori e effetti. La personalizzazione è facile e veloce. Nulla di più semplice.

software gestione mouse 3

Arriviamo in ‘’Macro’’ dove tramite un buon Editor potremo creare e successivamente assegnare la Macro da noi creata ad uno dei 6 tasti del mouse. Possiamo impostare un eventuale delay nelle azioni o selezionare in che modo avviare la Macro.

software gestione mouse 4

Infine da ‘’Support’’ potremo collegarci al sito della Genesis per scaricare eventuali nuovi e aggiornati driver.

software gestione mouse 5

Complessivamente il software è semplice e funzionale e lo abbiamo visto in altra veste con qualche altro mouse.


Abbiamo eseguito per alcuni giorni i consueti test per vedere come si comportava il mouse del Kit Genesis Cobalt 300 insieme alle altre periferiche.

Di seguito i valori/impostazioni con cui testiamo i mouse in testing:

  • Risoluzione Desktop e In-Game: 1920x1080 144Hz – FullHD
  • Accelerazione/Precisione Puntatore Windows: Disabilitata
  • Sen. Windows: 6/11
  • Risoluzione DPI: 750
  • Mousepad: Tessuto

Ergonomia

Ergonomicamente parlando il mouse offre un ottimo grip sia per la superficie Soft-Touch sia per le dimensioni e forma ideale per utenti Claw Grip come me o Fingert Tip. I due tasti laterali offrono un buon feedback così come quelli principali. Il comfort è assicurato anche dalla forma ergonomica per destrorsi.

La tastiera a membrana risulta la classica con un un buon feedback tattile e una digitazione comoda e scorrevole grazie alla possibilità di utilizzare i due piedini in plastica per rialzarla. La retroilluminazione, che potremo variare fra tre differenti colori, aiuterà un minimo la digitazione notturna seppur devo dire che è un po' scarsa anche al massimo dell’intensità.

Le cuffie sono risultate altresì comode e adeguatamente comfortevoli grazie alla buona imbottitura dei padiglioni e della headband. Possibilità di regolare le cuffie in ampiezza per meglio calzarle sulla testa di ciascun utente.

Game

Le prove in game si sono svolte con Battlefield 4, Battlefield 1, Overwatch, PUBG e Fortnite. Il sensore del mouse un AVAGO 5050 da 3200 DPI ha garantito buone prestazioni seppur oramai EOL o altamente utilizzato in prodotti di fascia bassa. Rispetto comunque ad un mouse da ufficio è sicuramente un netto passo in avanti. I quattro step DPI permettono uno switch On-The-Fly che possono tornare utili in giochi FPS.

La tastiera seppur a membrana ha garantito una buona esperienza (antighosting oltre 6 tasti premuti) in unione alle cuffie che hanno restituito un suono adeguato per un paio di cuffie stereo e driver da 40 mm.

Completano le sessioni di gioco una retroilluminazione multicolore per il mouse, la tastiera e le cuffie.

Musica

Dalle prove in Game siamo passati alle prove di riproduzione musicale. Abbiamo come sempre messo in riproduzione diversi brani di diverso genere a 320 Kbps oltre a qualche riproduzione in streaming. La riproduzione di diversi brani è stata buona senza contare che è un classico headset stereo di fascia bassa. I driver da 40 mm hanno comunque restituito buone tonalità a tutte le frequenze. Anche alzando il volume non ci sono state distorsioni e i suoni/voci sono stati facilmente comprensibili.

Microfono

Il microfono delle cuffie presenti nel Kit Genesis Cobalt 300 ha garantito durante le conversazioni in chat vocali una voce adeguatamente chiara e facilmente comprensibile. Purtroppo vista la mancanza di un tasto per disattivare il microfono dovremo utilizzare la funzione Push To Talk altrimenti avremo il microfono sempre in trasmissione.


Oro HD new            

Prestazioni 4,5 stelle Kit Gaming valido per chi si appresta ad acquistare per la prima volta periferiche da Gaming senza voler spendere troppo.
Qualità 4,5 stelle Materiali e assemblaggio buoni per tutte le periferiche.
Design 4,5 stelle Complessivamente le periferiche si integrano bene tra di loro.
Prezzo 5 stelle Per circa 60 € avremo quattro periferiche al costo di una.
Complessivo 4,5 stelle  

Genesis con il Kit Cobalt 300 mette a disposizione del videogiocatore alle prime armi o di chi non vuole cercare e spendere troppo un pacchetto pronto all’utilizzo. Il Kit viene fornito delle quattro principali periferiche dedicate al Gaming su PC.

La tastiera a membrana offre un buon design e un buon comfort ed è dotata anche di retroilluminazione multicolore (tre colori), tasti multimediali e classico antighosting.

Il mouse con sensore ottico AVAGO 5050 da 3200 DPI massimi e relativo software di gestione permetterà la personalizzazione dei sei tasti e relative impostazioni. Il mouse utilizza una shell/scocca già conosciuta ed ideale per coloro che preferiscono un mouse leggere ma pur sempre ergonomico (ambidestro). Presa per utenti Claw Grip o Finger Tip. Non manca una retroilluminazione multicolore del logo Genesis.

Le cuffie con suono stereo e driver da 40 mm offrono un buon comfort e suono in unione ad una retroilluminazione multicolore che andrà a completare l’aspetto geneale del Kit. Le cuffie purtroppo non hanno, lo ricordiamo nuovamente, un tasto per attivare/disattivare il microfono e ciò è una grave mancanza per un videogiocatore anche alle prime armi.

Il prezzo del Kit Genesis Cobalt 300 è di circa 60 €. Un prezzo molto allettante considerato il fatto di avere ben quattro periferiche seppur di fascia bassa/economica. Sapete bene come a questo prezzo spesso prendete solo un mouse da gaming con sensore ottico seppur molto più performante. Insomma come primo investimento per il Gaming su PC è sicuramente una interessante scelta/opzione.

La disponibilità in Italia è prossima.

Pro

  • Prezzo
  • Quattro periferiche al prezzo di una
  • Buona Qualità e Prestazioni
  • Retroilluminazione generale periferiche multicolore

Contro

  • Assenza di un tasto dedicato per attivare/disattivare il microfono
  • Intensità retroilluminazione tastiera bassa

Si Ringrazia Genesis per il sample fornitoci.

Tommaso Mele

 

Commenta sul forum