Notice: Undefined offset: 60 in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 608

Notice: Trying to get property 'rules' of non-object in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 608

Notice: Undefined offset: 60 in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 613

Notice: Trying to get property 'rules' of non-object in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 613

Tags: Razer Seiren XRazer KiyoPlug&Play

Razer Seiren X Razer Kiyo 36

Razer, il noto brand californiano di periferiche da Gaming e non, ha negli ultimi mesi allargato la famiglia di prodotti dedicati al Broadcasting e agli Streamers con due nuove novità. Parliamo del microfono a condensatore USB Razer Seiren X e della compatta webcam Razer Kiyo dotata di anello di illuminazione a LED integrato. Oggi li andremo a scoprire in questa nuova duplice recensione e scopriremo se davvero possono essere o meno i fedeli compagni per chi vuole iniziare a Streammare.

Razer Logo

L’azienda Razer fu fondata nel 1998 a San Diego, California, da Min-Liang Tan e dal Presidente Robert "Razerguy" Krakoff in un piccolo ufficio condiviso con altri gamers. Razer è cresciuta a tal punto che oggi conta centinaia di impiegati in tutto il mondo, con uffici in 9 città internazionali come San Francisco, Amburgo, Seoul, Shanghai e Singapore. Il loro obbiettivo era quello di creare il più grande brand gaming del mondo, cercando di produrre le migliori periferiche da gaming, che i tutti i videogiocatori avrebbero desiderato. A distanza di 15 anni, possiamo dire che Razer è riuscita nel proprio intento. Razer sviluppa i suoi prodotti cooperando con gamers professionisti che partecipando a tornei di fama mondiale consentono all’azienda di migliorare i propri prodotti grazie ai loro feedback. L’azienda è famosa anche per il supporto al movimento del eSports nei primi anni 2000, con il finanziamento del primo torneo mondiale con un montepremi di $100K. Le persone che lavorano in Razer sono videogiocatori, alcuni amatoriali, alcuni ex-professionisti e da questo è nato il motto dell’azienda “For Gamers. By Gamers”.


Procediamo ad elencare brevemente le caratteristiche del microfono Razer Seiren X e della webcam Razer Kiyo.

Razer Seiren X

Razer Seiren X Specifiche

Razer Kiyo (Dettagli in Inglese – Assenza sulla pagina Italiana)

Razer Kiyo Specifiche


I due prodotti li abbiamo ricevuti nell’esclusivo Razer Broadcast Studio Kit. Kit che comprende come vedremo immediatamente una valigetta in robusta plastica finemente rifinita di dettagli Razer e non all’interno della quale troveremo entrambi i prodotti che vengono commercializzati singolarmente.

La confezione esterna è di cartone riciclato.

Razer Seiren X Razer Kiyo 1  Razer Seiren X Razer Kiyo 2

Dettaglio interno.

Razer Seiren X Razer Kiyo 3

Dettaglio valigetta.

Razer Seiren X Razer Kiyo 4

Immancabile logo Razer a campeggiare sulla superficie superiore.

Razer Seiren X Razer Kiyo 5


Aperta la valigetta troveremo entrambi i prodotti e relativo bundle ottimamente riposti in una sagoma di poliuretano espanso nero. Nella parte superiore un inserto fonoassorbente. Il livello di dettaglio e cura è davvero elevato. Ricordiamo che questo è un Kit per pochi e non lo troverete in commercio.

Un rinnovato e sentito ringraziamento a Razer. Kudos.

Razer Seiren X Razer Kiyo 6

Estratto il contenuto dalla valigetta troveremo:

  • Microfono Razer Seiren X
  • Webcam Razer Kiyo
  • Basetta da tavolo
  • Supporto Vite Microfono a Basetta
  • Custodia in tessuto per Razer Kiyo
  • Cavo USB a Micro USB
  • Manuale
  • Adesivi
  • Set Chiavi per Valigetta

Razer Seiren X Razer Kiyo 7

Un bundle davvero completo in pieno stile Razer.

Passiamo dunque ad analizzare i singoli prodotti e relativi accessori. Iniziamo dal microfono Razer Seiren X. Il Razer Seiren X è un nuovo microfono a condensatore con collegamento USB che allarga la famiglia Seiren. Qualche anno fa abbiamo già analizzato il primo Seiren (QUI la recensione) di cui siamo rimasti molto soddisfatti. Razer poco dopo fece uscire anche la versione XLR del Seiren per offrire un modello ancora più prestante e adatto ad un utilizzo da Studio o Streaming di un certo livello, come se il modello USB non fosse già ampiamente all’altezza. Il nuovo Seiren X si riduce in dimensioni attestandosi a 330 x 303 x 161 mm (poco più grande di una lattina da 33cl) con un peso di circa 700 g ma non in qualità (che testeremo a breve). Si, sicuramente per chi ha provato il primo Seiren qualche features in meno c’è come l’impossibilità di regolare il Gain (tramite Windows avremo la funzione AGC o potremo affidarci a qualche Plug-In) o selezionare la modalità/tipologia di registrazione/cattura voce/suono. Aggiungiamo velocemente che il nuovo Seiren X adotta una polarizzazione supercardioide rispetto i più classici cardioide.

La colorazione è sempre Total Black e il design è davvero classico/elegante e moderno. Aspetti che lo rendono facilmente impiegabile su ogni postazione.

Razer Seiren X Razer Kiyo 8  Razer Seiren X Razer Kiyo 9  Razer Seiren X Razer Kiyo 10

Nella parte frontale inferiore del microfono abbiamo un semplice tasto per attivare (LED Verde) o disattivare (LED Rosso) il microfono e una manopolina per regolare il volume complessivo del microfono stesso.

Razer Seiren X Razer Kiyo 11

Il lato opposto presenta semplicemente il logo Razer.

Razer Seiren X Razer Kiyo 14

Poco più sopra è presente la struttura protettiva in alluminio, sormontata da parte dell’ulteriore struttura in plastica, della capsula a condensatore di diametro 25 mm. Se posto In controluce è anche possibile intravederla.

Razer Seiren X Razer Kiyo 12

Nel lato inferiore del Razer Seiren X troviamo:

  • Ingresso jack 3.5 mm
  • Ingresso Micro-USB
  • Foro per avvitare il supporto vite e basetta

Razer Seiren X Razer Kiyo 13

Dettaglio della basetta e supporto vite

Razer Seiren X Razer Kiyo 15

La basetta in metallo è dotata anche di un pad antiscivolo per tenere saldamente il microfono sulla superficie di appoggio.

Razer Seiren X Razer Kiyo 16

Basetta e supporto vite pronti per ospitare il Razer Seiren X.

Razer Seiren X Razer Kiyo 17

Razer Seiren X assemblato e pronto all’uso semplicemente collegando il cavo USB/Micro-USB

Razer Seiren X Razer Kiyo 18  Razer Seiren X Razer Kiyo 19

Dettaglio cavo USB.

Razer Seiren X Razer Kiyo 20

Passiamo ora alla webcam Razer Kiyo. La suddetta presenta un design moderno e nuovo grazie anche all’integrazione di un ‘’O-Ring’’ caratterizzato a sua volta da 12 LED ad alta luminosità da 5600K ‘’Daylight’’. L’illuminazione regolabile avverrà semplicemente ruotando la ‘’corona’’ in plastica in senso orario. Per spegnere l’illuminazione ci basterà ruotarla in senso antiorario. Le dimensioni sono davvero compatte, parliamo infatti di 938 x 127 x 279 mm ed un peso di circa 300 g. La colorazione è Nera ed è in contrasto all’O-Ring di colore bianco frontale. La suddetta zona è provvista di una superficie in plastica lucida e ben rifinita. Come ogni webcam che si rispetti anche la Razer Kiyo è dotata di un microfono integrato di tipo omnidirezionale.

Velocemente riportiamo i dettagli tecnici relativi le risoluzioni possibili.

1080p @ 30FPS / 720p @ 60FPS / 480p @ 30FPS / 360p @ 30FPS

Valori più che validi per streammare su Twitch e affini.

Razer Seiren X Razer Kiyo 22   Razer Seiren X Razer Kiyo 24

Il design modulare e regolabile della Razer Kiyo permette una facile personalizzazione per poterla montare agevolmente e velocemente su ogni monitor o eventuale Noteobook o ancora Tripode grazie alla predisposizione del foro inferiore.

Regolazione solo superiore.

Razer Seiren X Razer Kiyo 25  Razer Seiren X Razer Kiyo 26

Regolazione superiore e inferiore.

Razer Seiren X Razer Kiyo 29  Razer Seiren X Razer Kiyo 30  Razer Seiren X Razer Kiyo 31

Dettaglio apertura possibile.

Razer Seiren X Razer Kiyo 32

Dettaglio base.

Razer Seiren X Razer Kiyo 33

A seguire l’altezza/spessore complessivo della Razer Kiyo chiusa.

Razer Seiren X Razer Kiyo 27

Da chiusa potremo anche facilmente trasportarla grazie alla custodia in tessuto inclusa.

Razer Seiren X Razer Kiyo 21

A differenza del microfono a condensatore Razer Seiren X la webcam Razer Kiyo integra già un cavo USB rivestito in treccia di tessuto.

Razer Seiren X Razer Kiyo 34

Infine prima di passare alle prove e impressioni di utilizzo vi lasciamo due scatti dei prodotti insieme.

Razer Seiren X Razer Kiyo 35 Razer Seiren X Razer Kiyo 36


Siamo passati dunque a collegare entrambe le periferiche al PC per poterle subito provare e analizzare. Questa volta, per quanto possa sembrare strano con prodotti Razer, non avremo bisogno di alcun software (Razer Synapse) di gestione per personalizzarle o gestirle. Razer ha creato dunque due nuovi prodotti Plug&Play che potranno poi essere personalizzati nelle funzioni tramite altri software come OBS nel caso più specifico della webcam Razer Kiyo.

Sicuramente una mossa intelligente ma detto francamente ci sono rimasto un po' in quanto per il Razer Seiren X non avremo a disposizione alcuna barra o impostazione per regolare a monte il Gain eccezion fatta per la voce AGC (Automatic Gain Control) fornita nella gestione Audio da Windows al termine dell’installazione dei driver. Opzione che svolge un discreto lavoro se si cerca un maggior controllo su questo sicuramente valido microfono a condensatore USB.

La facilità di utilizzo per il resto è disarmante. Collegato, impostato come fonte di registrazione primaria e via a poter chattare in Vocal con i nostri amici durante le nostre sessioni di gioco. I due tasti sul microfono permetteranno giusto di regolare il volume e di attivare/disattivare il microfono/conversazione.

A seguire il test Audio del Microfono Razer Seiren X:

Qualità indubbiamente molto buona. La voce è corposa e chiara. Non ci sarà alcun problema a farsi capire in Game anche in sessioni di caos o fermento. Insomma non avevamo dubbi.

Passiamo ora alla webcam Razer Kiyo. Anche con la webcam non abbiamo dovuto smanettare troppo per poterla utilizzare e metterla in funzione al pieno delle sue capacità. Non essendo Streamer non l’ho utilizzata direttamente da OBS ma comunque ho fatto qualche prova di settaggio di OBS ma anche con Skype e tutto è filato liscio come l’olio.

La chicca della Razer Kiyo, webcam espressamente studiata per gli Streamers, è sicuramente l’O-Ring ovvero questo anello che contorna il perimetro frontale della webcam e che cela al suo interno ben 12 LED ad alta intensità da 5600K ‘’Daylight’’. A differenza di altre webcams come le Logitech, Razer viene in aiuto anche sotto il fronte dell’illuminazione che per uno Streamer è uno degli aspetti fondamentali ma pecca non poco a livello di caratteristiche tecniche (solo 4 MP).

Ricordo che essendo una webcam a tutti gli effetti la Razer Kiyo è provvista di un microfono integrato anch’esso buono. Ma capirete bene che un Kit esclusivo come questo porta a non considerarlo proprio.

Dopo un intenso utilizzo di entrambi i prodotti posso sicuramente dire che per iniziare o per migliorare leggermente la propria strumentazione per lo Streaming sicuramente sono validi prodotti seppur al classico prezzo Razer.


Razer Seiren X

Oro HD new

Prestazioni 4,5 stelle Qualità di registrazione ottima. Collegamento USB e utilizzo Plug&Play. Sentita la mancanza di poter regolare manualmente il Gain.
Qualità 4,5 stelle Materiali validi e assemblaggio ottimi. Valida verniciatura.
Design 4,5 stelle Design classico e moderno. Dimensioni compatte.
Prezzo 4 stelle Circa 110 €. Prezzo in linea per prestazioni ma meno per la mancanza di regolazione manuale del Gain.
Complessivo 4,5 stelle  

Razer Kiyo

Oro HD new

Prestazioni 4,5 stelle Riproduzione immagini fluida e adeguatamente dettagliata seppur a disposizione solo 4 MP. O-Ring con 12 LED per offrire un’illuminazione integrata. Funzionale il Plug&Play.
Qualità 4,5 stelle Materiali validi e assemblaggio buoni.
Design 4,5 stelle Retroilluminazione RGB. 12 zone LED da 5600K per offrire.
Prezzo 4 stelle Circa 110 €. Prezzo leggermente alto rispetto ad altri modelli di pari fascia con più Megapixels ma privi di illuminazione integrata.
Complessivo 4,5 stelle  

Il nuovo microfono a condensatore USB Razer Seiren X e la webcam con O-Ring luminoso (12 LED Daylight) Razer Kiyo sono i nuovi prodotti aggiunti alla linea Broadcast che Razer offre agli Streamers in erba e non. Il Kit da noi ricevuto, esclusiva per pochi, mette a disposizione due periferiche interessanti con un altrettanta ottima presentazione e serie di dettagli.

Il Razer Seiren X dopo le prove si è dimostrato un ottimo microfono a condensatore di tipo USB confermando il nome della serie datogli. Design pulito e moderno, compatto e di immediato utilizzo. L'unico reale difetto presente è la totale assenza di un controllo manuale per regolare il Gain dovendosi affidare dunque a Plug-In o software di terze parti.

La webcam Razer Kiyo nuova e vera novità di Razer offre un valido prodotto sia per design sia per qualità ma pecca davvero tanto se si va a leggere la risoluzione di soli 4 MP. Per carità la qualità d'immagine e la registrazione sono buoni complice anche la possibilità di avere e gestire un'illuminazione regolabili in intensità supportata da ben 12 LED da 5600K ma rispetto ad altri modelli sulla stessa fascia di prezzo non ci siamo proprio.

Sintetizzando, Razer offre dunque due nuovi validi prodotti per chi vuole intraprendere la via dello Streamer vuoi per gioco vuoi per qualcosina di più.

Il prezzo del microfono a condensatore supercardioide Razer Seiren X si attesta a circa 110€. Prezzo su cui si attesta anche la webcam Razer Kiyo. Prezzi che purtroppo rispecchiano si una interessante qualità ma anche qualche difetto che non dovrebbe esserci in questa tipologia di fascia.

Il microfono a condensatore Razer Seiren X è disponibile anche su Amazon al seguente link: http://amzn.to/2GSVfmr.Stesso discorso per la webcam Razer Kiyo a quest’altro link: http://amzn.to/2FRaXgM.

Pro

  • Design e Compatezza
  • Qualità e prestazioni ottimi
  • Plug&Play

Contro

  • Mancanza di regolazione manuale del Gain

Razer Kiyo

Pro

  • Design e Compatezza
  • O-Ring Illuminazione funzionale
  • Plug&Play

Contro

  • 4 MP sono davvero pochissimi

Si Ringrazia Razer per i sample fornitici.

Tommaso Mele

 

Commenta sul forum