Indice articoli

Sistema di prova e metodologia di test

sistema

 

Metodologia dei Test

Sottoporremo il fullcover Liquid Extasy Narrow Line GTX 980 a dei test per misurarne il valore di portata testandolo prima singolarmente e poi nel loop di prova, valutandone quindi la restrittività in loop complessi.
Effettueremo poi dei test prestazionali, per valutarne le capacità di raffreddamento utilizzando diversi programmi per generare il carico sulla scheda video a due diverse impostazioni di clock per la nostra EVGA GeForce GTX 980.

  • SETTAGGIO DEFAULT (1127/1216/1753), con boost clock durante i test di 1266MHz sul core.
    SETTAGGIO OVERCLOCK (1287/1376/2000), con boost clock durante il test di 1438MHz sul core, aumento del voltaggio di +87 mV e aumento del power target al 125%. Per effettuare i test ad aria abbiamo impostato manualmente il regime di rotazione della ventola al 100%.

 

  • Per il monitoraggio delle temperature della scheda e del sistema abbiamo utilizzato i seguenti programmi:
    MSI AFTERBURNER 4.1.0
    GPU-Z 0.8.1
    AQUASUITE 2015 – 2

Essendo il terzo waterblock fullcover che testiamo per NVIDIA GTX 980 andremo a comparare i risultati ottenuti con l’Aquacomputer Kryographics GTX 980, con il Bitspower VG-NGTX980 e con quelli fatti registrare del dissipatore stock della scheda video.