Tags: reviewrecensioneSilverstonesilverstone tundraTundra TD02-Litesivlerstone aio

SilverStone TD02 Lite 11Oggi torniamo a parlarvi di un prodotto della serie AIO Tundra di SilverStone è lo facciamo con il modello SilverStone Tundra TD02-Lite. Il TD02-Lite non è altro che la versione da 240mm del modello TD03-Lite recensito qualche giorno fa QUI. Troviamo quindi un design e delle caratteristiche simili ma specifiche tecniche differenti per quanto riguarda il radiatore. In questa recensione dunque andremo ad analizzare il modello biventola della serie Tundra che promette ottime prestazioni. Procediamo dunque all’analisi di questo AIO.

 

 

 

 

silverstone logo

 

SilverStone Technology, è un’azienda taiwanese fondata nel 2003 e specializzata nella produzione di case caratterizzati da una qualità costruttiva elevatissima ed un design elegante. Da allora ha ampliato le linee e le tipologie di prodotti, dando ai loro clienti una vasta gamma di scelte. Con centri di distribuzione in diverse aree del globo, i prodotti SilverStone possono esser visti in tutto il mondo, non solo per gli utenti di personal computer, ma anche per uso domestico ed intrattenimento. Provvedere al piacere personale mediante l'integrazione di tecnologie avanzate è funzionale, e rende anche i prodotti piacevoli da usare. Silverstone ad oggi dispone di un catalogo completo di periferiche riguardanti: case, ventole, alimentatori e accessori. Il continuo impegno nella ricerca e nello sviluppo le consente di progettare e realizzare prodotti esteticamente impeccabili e performanti, sempre al passo con i tempi.

 


Caratteristiche Tecniche e datasheets

Di seguito riportiamo le caratteristiche principali:

  • Maintenance-free, no refill richiesto
  • Ventole da 120mm PWM autoregolate
  • Tubi in PVC
  • Waterblock con micro canali da 0.2mm per incrementare le prestazioni
  • Base completamente in rame
  • LED Blu di stato

 

Di seguito riportiamo le caratteristiche tecniche dei componenti.

 

specifiche

 

Come visto, la maggior parte delle caratteristiche è in comune con il modello da 120 ma le specifiche variano seppur di poco.

 


Packaging e Bundle

Anche per il modello Tundra TD02-Lite troviamo una confezione in cartone riciclato sulla quale sono riportate tutte le informazioni necessarie ad identificare e comprendere al meglio le doti e caratteristiche di questo AIO da 240mm.

 

SilverStone-TD02-Lite-1  SilverStone-TD02-Lite-2  SilverStone-TD02-Lite-3  SilverStone-TD02-Lite-4  SilverStone-TD02-Lite-5  SilverStone-TD02-Lite-6

 

Rimosso un piccolo lembo di scotch, possiamo trovare subito il manuale utente con un primo strato di neoprene a protezione del prodotto e del relativo bundle.

 

SilverStone-TD02-Lite-7  SilverStone-TD02-Lite-8

 

Estratto il dissipatore ed il relativo bundle, troviamo:

  • Dissipatore SilverStone Tundra TD02-Lite
  • 2x Ventola SilverStone APA1225M12
  • 1x Backplate
  • 2x Staffe socket AMD
  • 2x Staffe socket Intel
  • 4x Supporti socket in plastica
  • 4x Viti Fissaggio socket
  • 4x Stand-offs per socket Intel LGA2011
  • 4x Viti per il backplate
  • 4x Dadi di ritenzione
  • 8x Viti per ventole classiche
  • 8x Viti per ventole slim
  • 8x Viti per il fissaggio del radiatore al case
  • 1x Cavo Pin to Molex
  • 1x Tubetto di pasta termica
  • Manuale installazione

 

SilverStone-TD02-Lite-9

 

Bundle anche questa volta ricco e molto ben curato. Purtroppo per il modello TD02-Lite non troviamo 16 viti per entrambi i modelli di ventole in commercio ovvero Standard e Slim dunque non potremo creare con tale dissipatore una configurazione Push/Pull a differenza del modello TD03-Lite e dunque saremo relegati con il bundle di base ad una classico configurazione Push o Pull.

 


SilverStone Tundra TD02-Lite: Analisi Strutturale

Inutile dirvi che il Tundra TD02-Lite ha il medesimo design estetico del TD03-Lite, dunque una colorazione interamente nera sia per il blocco pompa/waterblock che per il radiatore e tubi che lo renderanno un AIO elegante e facilmente integrabile nella stragrande maggioranza di configurazioni. A completare il design complessivo del Tundra TD02-Lite ci penserà al solito un LED di colore blu posto all’interno della struttura blocco pompa/waterblock. Abbiamo già visto come questa leggera illuminazione impreziosisca l’aspetto classico del dissipatore, grazie anche dal logo del brand posto nella parte superiore del blocco. Anche per il modello qui presente Tundra TD02-Lite è stata adottata una pompa con velocità di rotazione massima di 2500 RPM, che risulterà anche questa volta davvero silenziosa durante l’operatività.

 

SilverStone-TD02-Lite-10  SilverStone-TD02-Lite-11  SilverStone-TD02-Lite-12  SilverStone-TD02-Lite-13

 

Al Il radiatore è in alluminio verniciato in modo ottimo di nero per rendere classico ed elegante l’aspetto del dissipatore. Il modello TD02-Lite, come vediamo, adotta inoltre un radiatore da 240mm su cui potremo montare le due ventole SilverStone incluse nella confezione o sostituirle con altre. Le dimensioni esatte del radiatore sono di 273 x 120mm con il classico spessore di 27mm che lo fanno rientrare nella categoria dei radiatori Slim. Il FPI si attesta a 20 dunque avremo un radiatore Slim ad alta densità. Come abbiamo visto con il modello TD03-Lite, non avremo problemi a farlo rendere al meglio grazie alle due ventole che offriranno un’ottima pressione.

 

SilverStone-TD02-Lite-14  SilverStone-TD02-Lite-15  SilverStone-TD02-Lite-17  SilverStone-TD02-Lite-18  SilverStone-TD02-Lite-20  SilverStone-TD02-Lite-21

 

I lati del radiatore al solito sono rinforzati da strutture sempre in alluminio verniciato di nero e caratterizzate dai classici fori ove andranno avvitate le viti per le ventole.

 

SilverStone-TD02-Lite-19

 

Proseguendo, passiamo ai tubi che sono in al solito in gomma con spessore esterno di 12mm e interno di 10mm. La pompa adottata dai due modelli della serie Tundra riesce facilmente a gestire radiatori da 120mm e da 240mm dunque SilverStone ha semplicemente cambiato dimensione del radiatore mantenendo inalterato il design degli altri componenti. I tubi sono sempre caratterizzati da una struttura intrecciata interna ed hanno una lunghezza di 310mm.

 

SilverStone-TD02-Lite-22  SilverStone-TD02-Lite-23  SilverStone-TD02-Lite-24  SilverStone-TD02-Lite-25

 

Giunti finalmente al blocco pompa/waterblock possiamo osservare il medesimo design a forma quadrata con bordi smussati e tondeggianti. Le dimensioni di tale blocco sono sempre di 65 x 65 x 38mm ed ospitano al solito una pompa a 12V con RPM massimi di 2500.  La strutta ovviamente è in plastica ma molto robusta e ben assemblata. Se i lati di tale blocco sono in plastica di colore nero opaco, troviamo quasi a circoscrivere il logo del brand, una plastica lucida sempre di colore nero. Al centro troviamo il logo di SilverStone di colore argento e all’interno un LED di colore blu. La struttura anche in questo caso è dotata dei supporti per Socket Intel già preinstallati e potranno essere cambiati con quelli del socket AMD semplicemente svitando due piccole viti filettate poste ai lati.

 

SilverStone-TD02-Lite-26  SilverStone-TD02-Lite-27  SilverStone-TD02-Lite-28  SilverStone-TD02-Lite-29  SilverStone-TD02-Lite-30  SilverStone-TD02-Lite-31  SilverStone-TD02-Lite-32

 

Inoltre troviamo nel lato sinistro i due raccordi a L sui quali sono innestati i due tubi in gomma. Questi non sono fissi ma potranno essere ruotati di circa 180 gradi per permettere un’installazione più agevole.

 

SilverStone-TD02-Lite-33  SilverStone-TD02-Lite-34

 

Infine anche per il modello Tundra TD02-Lite troviamo una pompa alimentata grazie ad un connettore a 3 Pin (quindi non PWM) che dovremo collegare al connettore CPU_Fan sulla nostra scheda madre.

 

SilverStone-TD02-Lite-35  SilverStone-TD02-Lite-36

 

Struttura e base di contatto

Passando alla base di contatto e dunque al waterblock, come ogni altro AIO che si rispetti, anche il Tundra TD02-Lite è caratterizzato da una base in rame, non lappata a specchio. Nella parte interna il waterblock è realizzato con microcanali con spessore di 0.2mm per aumentare lo scambio termico e incrementare le prestazioni. Il waterblock nella parte inferiore è tenuto in sede con viti di sicurezza per evitare un eventuale disassemblaggio che porterebbe ad invalidare la garanzia. Appena estratto, inoltre, è protetto da un film adesivo da rimuovere prima dell’installazione. Non troviamo il classico strato di pasta termica preapplicata, che spesso porta a nostro avviso più “danni” che benefici. L’utente in questo caso potrà utilizzare quella in dotazione nel tubetto o usarne una di sua preferenza per aumentare ancor più le prestazioni dissipative del Tundra TD02-Lite.

 

SilverStone-TD02-Lite-38  SilverStone-TD02-Lite-39  SilverStone-TD02-Lite-40  

 

Prima di procedere alla fase di test, andiamo ad analizzare le ventole fornite in dotazione.

 


Ventola SilverStone APA1225M12

Se nel bundle del Tundra TD03-Lite trovavamo una sola ventola da 120 in quello del SilverStone Tundra TD02-Lite vengono fornite di base due ventole da 120mm sempre SilverStone, modello APA1225M12, che sicuramente appartengono alla famiglia Air Penetrator. Tali ventole sono molto conosciute ed apprezzate per le loro valide prestazioni a fronte di una contenuta rumorosità. Sul piano estetico hanno un design classico che si caratterizza solo per la presenza di pale di colore bianco. Sono dotate di intagli nella parte esterna/inferiore che ridurranno eventuali turbolenze riducendo in parte il rumore generato. I valori dichiarati da SilverStone per tale modello sono una velocità di rotazione massima di 2500RPM con un range di 1500-2500RPM regolabili grazie al connettore, questa volta, 4 Pin PWM. La pressione statica è di 3,5mm H2O. I CFM massimi sono invece ben 92,5.

 

SilverStone-TD02-Lite-41  SilverStone-TD02-Lite-42  SilverStone-TD02-Lite-43  SilverStone-TD02-Lite-44  SilverStone-TD02-Lite-46  SilverStone-TD02-Lite-47  SilverStone-TD02-Lite-48  SilverStone-TD02-Lite-49

 

A differenza del Tundra TD03-Lite il modello TD03-Lite è dotato di uno splitter ad Y 4 Pin per poter sfruttare entrambe le ventole oltre che al classico adattore ad 4 Pin/Molex.

 

SilverStone-TD02-Lite-50  SilverStone-TD02-Lite-51  SilverStone-TD02-Lite-52

 


Montaggio e installazione

Siamo arrivati alla fase di montaggio del SilverStone Tundra TD02-Lite che non ha richiesto molto tempo. I passaggi da seguire sono stati:

  • Smontare la scheda madre dal case
  • Rimuovere il precedente dissipatore e pulire l’IHS della CPU dalla precedente pasta termica
  • Installare il backplate in metallo dietro la scheda madre con le relative viti
  • Inserire i supporti in plastica
  • Scegliere quali supporti in metallo utilizzare (in base al socket)
  • Stendere la pasta termica
  • Adagiare il dissipatore
  • Avvitare i dadi a molla
  • Connettere il connettore 3 pin della pompa al connettore CPU_Fan sulla scheda madre
  • Connettere i connettori 4 pin delle ventole allo Splitter Y a 4 Pin e collegarlo al connettore Opt_Fan sulla scheda madre

 

Eseguiti questi passaggi, abbiamo completato l’installazione del nostro SilverStone Tundra TD02-Lite e siamo pronti per accendere il nostro PC con il nuovo dissipatore.

 

SilverStone-TD02-Lite-54  SilverStone-TD02-Lite-55  SilverStone-TD02-Lite-53  SilverStone-TD02-Lite-56  SilverStone-TD02-Lite-57  SilverStone-TD02-Lite-58  

Dettaglio del LED blu illuminato di notte quando avremo il PC e l’AIO in funzione.

 

SilverStone-TD02-Lite-59

 

Confermata dunque la piena compatibilità del dissipatore con tutte le schede madri, RAM e schede video.

 


Sistema e metodologia di test

Abbiamo testato il dissipatore SilverStone Tundra TD02-Lite su una piattaforma Intel Z97, con socket LGA 1150 e processore della famiglia Haswell. Abbiamo scelto di utilizzare come CPU il Core i5-4670K da 84W di TDP. Di seguito elenchiamo la configurazione completa dei test.

 

sistema

 

I test sono stati effettuati con AIDA64 utilizzando il tool integrato System Stability Test con le opzioni Stress CPU, FPU, Cache e Memory attive. Le temperature sempre rilevate grazie al sistema integrato di AIDA64. La pasta termica usata è una Arctic Cooling MX-4.

Abbiamo scelto di utilizzare AIDA64 per i futuri test in quanto risulta un software più facilmente confrontabile con un eventuale test casalingo da parte di ognuno di voi nonché un software in continuo aggiornamento a nuove piattaforme.

Siamo quindi passati alla fase di test che si è articolata in due configurazioni e precisamente quella a Default con Turbo Boost ed una con frequenza pari a 4,5 GHz.

 


Risultati del test e Rumorosità

Siamo passati dunque alla fase di test. Per quanto riguarda il SilverStone Tundra TD02-Lite sono stati utilizzati dunque due profili che vedrete a seguire.

  • LOW RPM: ventole impostate manualmente a circa 1500 RPM.
  • HIGH RPM: ventole impostate manualmente a circa 2500 RPM.

 

test1

 

test2

 

Rumorosità

Se per il TD03-Lite con una singola ventola SilverStone APA1225M12 al massimo dei giri vi erano problemi in fatto di rumorosità con due ventole al massimo dei giri la situazione sarà leggermente peggiore. Se non badate al rumore e volete solo le prestazioni assolute ciò non vi spaventerà ma per un utilizzo in daily si consiglia di regolare la velocità grazie alla funzione PWM stabilendo un range adeguato di funzionamento. Le prestazioni comunque al massimo dei giri sono davvero ottime e rendono il Tundra TD02-Lite un ottimo AIO.

 


Conclusioni

 

Oro HD new

 

 

Prestazioni 4,5 stelle Prestazioni incrementate rispetto al TD03-Lite grazie a ben due ventole ad alta pressione.
Prezzo 5 stelle Circa 85€, prezzo ottimo e da preferire al modello TD03-Lite se avete spazio.
Design 4,5 stelle

Design elegante e personalizzato dal LED Blu. Finiture e dettagli curati. Medesimo per entrambi i modelli della serie.

Bundle 4,5 stelle

Completo. Forse sarebbero state apprezzate viti in più come nel modello TD03-Lite.

Ventola  5 stelle

Con il TD02-lite ne avremo ben due di SilverStone APA1225M12. Prestazioni davvero ottime. Rumorosità un po’ meno ma per chi vorrà il massimo non sarà un problema.

Montaggio 5 stelle

Veloce e sicuro.

Complessivo 4,5 stelle  

    

Se prima con il modello Tundra TD03-Lite avevamo ottime prestazioni con il modello Tundra TD02-Lite avremo quasi raddoppiato le prestazioni ottenute. Grazie a ben due ventole da 120mm APA1225M12 incluse nel bundle potremo garantire alla nostra configurazione prestazioni ottimali tenendo a bada la nostra CPU anche in overclock pesante. La qualità ed il design della serie Tundra sono identici in entrambi i modelli da noi provati e confermano al solito l’impegno di SilverStone per la ricerca di qualità e prestazioni. Molto soddisfatti dunque anche del Tundra TD02-Lite che farà felici coloro che preferiscono radiatori da 240mm in su e che potranno creare, acquistando viti adatte, una configurazione Push/Pull garantendo prestazioni davvero elevate. Se la nota dolente di questi AIO è la rumorosità a pieni regimi della/delle ventole incluse nel bundle (che però offrono valori ottimi per la dissipazione), la nota positiva che conferma la scelta di questo AIO da 240mm è senza dubbio il prezzo di circa 85€ circa 15€ in più rispetto al modello Tundra TD03-Lite, ma che garantirà prestazioni migliori grazie ad un radiatore con una superficie dissipante praticamente doppia. Se non vi fate troppi problemi di rumorosità (comunque difficilmente percepita nell’utilizzo quotidiano se sfruttate l’autoregolazione PWM) il SilverStone Tundra TD02-Lite sarà un ottimo candidato per il vostro case.

 

Pro

  • Design
  • Prestazioni
  • LED pulsante
  • Pompa inudibile
  • Prestazioni notevoli con due ventole

 

Contro

  • Ventole sempre molto rumorose al massimo dei giri ma a fronte di ottime temperature

 

Si Ringrazia SilverStone per il sample fornitoci.

Tommaso Mele