Tags: reviewrecensioneenermax aioenermax liqmax II 120senermax liqmaxliqmax II 120s

Enermax-Liqmax-II-120S-17Enermax, uno dei più noti produttori di alimentatori e ventole, negli ultimi anni è scesa in campo con diverse proposte di dissipazione a liquido All-in-One. La prima serie proposta da Enermax fu la Liqtech con i modelli Liqtech 120X e Liqtech 240. A distanza di qualche anno e visto il progresso e le costanti richieste da parte del mercato, Enermax è passata alla seconda serie di dissipatori All-In-One presentando la serie Liqmax II. Quest’oggi la redazione di Xtremehardware.com andrà ad analizzare il modello con radiatore da 120mm ovvero il Liqmax II 120S. A dispetto delle dimensioni, il nuovo modello offre interessanti caratteristiche e ottime prestazioni a fronte della duplice ventola da 120mm inclusa nel bundle anch’essa dotata di caratteristiche atte a garantire le massime prestazione contenendo la rumorosità. Procediamo dunque immediatamente a dare uno sguardo a questa nuova proposta di Enermax.

 

 

 

 

Enermax Logo

 

Enermax Technology Corporation è stata fondata a Taiwan nel 1990 e oggi è tra i principali produttori di componenti per PC (alimentatori, case, ventole, tastiere, box esterni per HDD e altre periferiche). Dal 2000 il quartier generale è situato a Toyuan, Taiwan. Cinque filiali e numerosi partner nel mondo forniscono una rete eccellente per il business dei ODM/OEM e dei negozi. Enermax ha filiali in Germania, Francia, USA, Giappone e Cina. Dal 2004, l´azienda è quotata alla borsa di Taiwan.

 


Caratteristiche Tecniche e datasheets

Di seguito riportiamo le caratteristiche principali:

  • Shunt-Channel Technology
  • Zero manutenzione
  • Design rinnovato del waterblock
  • Montaggio facile e veloce
  • Logo LED illuminato

 

Di seguito riportiamo le caratteristiche tecniche dei componenti.

 

specifiche

 

 

dimensioni

 


Confezione e Bundle

La confezione ed il packaging dell’Enermax Liqmax II 120S è classico. La confezione riporta una grafica curata ed illustra tutte le maggior caratteristiche ed informazioni del prodotto.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-1  Enermax-Liqmax-II-120S-2  Enermax-Liqmax-II-120S-6  Enermax-Liqmax-II-120S-7  Enermax-Liqmax-II-120S-8  Enermax-Liqmax-II-120S-9

 

Nel retro della confezione trova posto una tabella con le specifiche tecniche del prodotto, le dimensioni espresse in millimetri dei componenti che lo compongono e diverse immagini illustrative delle caratteristiche.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-3  Enermax-Liqmax-II-120S-4  Enermax-Liqmax-II-120S-5

 

Il prodotto è sigillato tramite un classico adesivo in plastica.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-10

 

Aperta la confezione, troviamo il prodotto ed il bundle ben disposti all’interno di una sagoma di cartone che ne previene eventuali urti o movimenti durante il trasporto, oltre ad un foglio di gomma nella parte superiore.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-11  Enermax-Liqmax-II-120S-12  Enermax-Liqmax-II-120S-13

 

Estratto il dissipatore ed il relativo bundle troviamo:

  • Dissipatore AIO Enermax Liqmax II 120S
  • 2x Ventole Enermax UCBS 12P
  • 1x Backplate universale per socket Intel/AMD
  • 4x Stand-offs in plastica
  • 2x Staffe per socket Intel (preinstallate)
  • 2x Staffe per socket AMD
  • 1x Spacer per socket Intel 775
  • 4x Stand-offs per socket Intel LGA2011
  • 4x Pad isolanti per socket AMD
  • 4x Viti per il backplate
  • 4x Dadi di ritenzione
  • 8x Viti per ventole
  • 8x Viti per il case
  • 1x Cavo PWM ad Y per ventole
  • 1x Tubetto di pasta termica TC-5121
  • Manuale installazione

 

Enermax-Liqmax-II-120S-14  Enermax-Liqmax-II-120S-15  Enermax-Liqmax-II-120S-16

 

Bundle davvero ricco e completo che permetterà l’installazione del dissipatore su ogni socket ed in ogni case compatibile. Non manca davvero nulla.

Detto questo, procediamo all’analisi strutturale dell’Enermax Liqmax II 120S.

 


Enermax Liqmax II 120S: Analisi Strutturale

Abbiamo estratto dunque il dissipatore dalla confezione e lo possiamo analizzare meglio. Di fronte a noi abbiamo il nuovo AIO di Enermax modello Liqmax II 120S che presenta un design classico a molti altri AIO fatta eccezione per dei particolari “siglati” quali la scocca del waterblock ed i rinforzi presenti sul radiatore da 120mm. Enermax come molti altri produttori di AIO, rimane fedele all’utilizzo di tubi in gomma e non in FEP. Tale scelta risiede nel fatto che tali tubi hanno un valore di torsione davvero basso dunque potremo curvarli nei limiti senza problemi di strozzature o riduzioni del flusso del liquido interno che è comunque garantito da una pompa con cuscinetto in ceramica operante ad una velocità di 2700RPM con un voltaggio di 12V. Il valore MBTF dato per tale pompa è di circa 50.000 ore. Il Liqmax II 120S si compone anche di altre soluzioni atte e garantire le migliori prestazioni di dissipazione come ad esempio la tecnologia proprietaria Shunt Channel Technology (SCT) che consiste in una base in rame composta da centinaia di micro canali/alette anch’esse in rame in cui scorre il liquido per avere una superficie dissipativa uniforme ed evitando dunque degli accumuli di aree calde.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-17  Enermax-Liqmax-II-120S-18

 

Partiamo come di consueto dal radiatore che come suggerisce il nome del modello è da 120mm. Lo spessore per il modello Liqmax II 120S è di 27mm a cui andranno sommati i 25mm della singola ventola o i 50mm delle due ventole in Push-Pull. Il radiatore è realizzato anche in questo caso in alluminio con una finitura full black opaca per tutta la superfice, sia lamellare sia esterna. Le dimensioni complete del radiatore sono di 154 x 120 x 27mm. La struttura laterale del radiatore, a differenza di altri modelli, si compone di due rinforzi strutturali rimovibili con annessi fori per le ventole, necessari quindi per l’installazione delle stesse. Le due strutture laterali sempre in alluminio hanno un leggero design geometrico con apposto il logo Enermax al centro. La superficie lamellare è come sempre composta da centinaia di alette con una spaziatura standard. Il valore FPI misurato per l’Enermax Liqmad II 120S è di circa 20, valore buono per un radiatore da 120mm. Infine nella parte inferiore, in corrispondenza dei raccordi e tubi, troviamo un adesivo con il numero seriale.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-19  Enermax-Liqmax-II-120S-20  Enermax-Liqmax-II-120S-21  Enermax-Liqmax-II-120S-22  Enermax-Liqmax-II-120S-23  Enermax-Liqmax-II-120S-24  Enermax-Liqmax-II-120S-25  Enermax-Liqmax-II-120S-26  Enermax-Liqmax-II-120S-27  Enermax-Liqmax-II-120S-28  Enermax-Liqmax-II-120S-29

 

Passiamo ora ad analizzare i tubi che come detto sono realizzati in gomma con uno spessore ormai quasi standard di 16mm (interno di 8mm) ed una lunghezza di 30cm più che adeguati ad un’installazione nel retro o nel top del nostro case.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-31  Enermax-Liqmax-II-120S-32

 

Infine passiamo al corpo pompa/waterblock del Liqmax II 120S. Il design è stato rivisto rispetto ai precedenti modelli Liqtech. Infatti, a differenza della superficie lamellare/dissipativa in alluminio dei precedenti modelli Liqtech, ora troviamo una superficie in plastica lavorata con forme geometriche. Da notare infatti il rombo al centro della scocca con il logo Enermax che si illuminerà una volta messo in funzione il sistema. Non mancano piccoli incavi al centro del rombo per aumentare l’impatto visivo. Anche quest’ultimi saranno leggermente illuminati dal LED di colore bianco posto all’interno di tale struttura. Le dimensioni del corpo pompa/waterblock di questo modello sono di 65 x 65 mm per uno spessore di 37,5mm. Aggiungiamo inoltre come il design sia di tale blocco, sia quello dei bordi delle ventole, che vedremo a seguire, richiamano in parte il mondo militare. Infatti abbiamo per il corpo pompa/waterblock una superficie esterna nera così come il rombo con il logo Enermax che contrastano il colore marrone chiaro intorno a tale logo.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-33  Enermax-Liqmax-II-120S-34  Enermax-Liqmax-II-120S-35  Enermax-Liqmax-II-120S-40

 

Ricordiamo che molti AIO adottano un sistema di ritenzione semplice e veloce, costituito da staffe avvitate al corpo del dissipatore come anche in questo caso. Vediamo come siano state pre-installate e serrate tramite delle viti le due staffe per il socket Intel, sostituibili con quelle AMD. Lungo i lati osserviamo come il design si sia esteso anche in questa zona con queste piccole striature perpendicolari sulla struttura in plastica dell’AIO.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-36  Enermax-Liqmax-II-120S-37  Enermax-Liqmax-II-120S-38  Enermax-Liqmax-II-120S-39

 

Struttura e base di contatto

Procediamo ora ad analizzare la base di contatto dell’Enermax Liqmax II 120S. Come molti altri AIO anche l’Enermax è dotato di una base di contatto in rame che integra internamente i micro canali o alette per migliorare lo scambio termico con il liquido. Per preservare la base da eventuali danni durante il trasporto viene apposto il classico film in plastica.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-41  Enermax-Liqmax-II-120S-42

 

Una volta rimosso il film protettivo, possiamo osservare la base di contatto in rame che anche per il modello Enermax non è stata soggetta alla pratica della lappatura. Avremo dunque una superficie grezza, ma omogenea a priva di imperfezioni. La base di contatto è serrata alla struttura tramite viti di sicurezza per evitare che l’utente possa aprire il blocco e creare dei danni. All’interno della struttura troviamo una pompa dotata di un cuscinetto in ceramica che ne aumenta la durata e riduce eventuali vibrazioni e rumori. La pompa scelta per il Liqmax II 120S opera ad una velocità di circa 2700RPM con un voltaggio di 12V. Anche ai massimi giri di rotazione, questa risulta inudibile, segno che sia il cuscinetto in ceramica sia lo sviluppo da parte di Enermax sono stati eccellenti. Non manca un bel LED di colore bianco che, una volta acceso il PC e messa in funzione la pompa, illuminerà il logo Enermax e parte della zona circostante.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-43  Enermax-Liqmax-II-120S-44  Enermax-Liqmax-II-120S-47

 

Come sempre il cavo di collegamento per il funzionamento della pompa è un classico 4 pin con funzione PWM e rivestito in tessuto per completare l’aspetto estetico del prodotto.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-45  Enermax-Liqmax-II-120S-46

 

Prima di procedere alla fase di test, andiamo ad analizzare le ventole fornite in dotazione.

 


Ventola Enermax UCBS 12P - APA1225M12

Nella confezione con il Liqmax II 120S troviamo non una ma ben due nuove ventole Enermax UCBS 12P con sigla completa APA1225M12 appartenenti alla serie di ventole Enermax APS (Adjustable Peak Speed). A tale serie possiamo ricondurre anche le ventole della serie Enermax T.B.Vegas, Enermax Everest Advance, Enermax Cluster Advance ed infine le nuovissime Enermax Twister Pressure. Tornando alle ventole incluse nel bundle, queste non sono solo dotate di tecnologia proprietaria APS ma adottano anche il rinomato design delle pale Batwing di seconda generazione. Tale e particolare design della pale permette di aumentare del 30% la portata d’aria e di conseguenza anche la pressione statica, permettendo un incremento prestazionale con radiatori con struttura lamellare abbastanza fitta come appunto lo è questo Liqmax II 120S. Il design è davvero aggressivo ed infatti abbiamo una colorazione full black sia per la struttura che per le 9 pale con questo fantastico design Batwing (ispirato ai pipistrelli).

 

Enermax-Liqmax-II-120S-48  Enermax-Liqmax-II-120S-49  Enermax-Liqmax-II-120S-50  Enermax-Liqmax-II-120S-51  Enermax-Liqmax-II-120S-53  Enermax-Liqmax-II-120S-54  Enermax-Liqmax-II-120S-55

 

Abbiamo detto poc’anzi che le ventole nel bundle sono dotate della tecnologia APS, ma in cosa consiste tale caratteristica? Bene, la tecnologia APS, acronimo di Adjustable Peak Speed è un sistema intelligente brevettato da Enermax che grazie ad uno switch di ridotte dimensioni, posto nella struttura esterna in una posizione rientrante, permette di switchare la velocità delle ventole su tre step differenti. Nel dettaglio abbiamo lo step Silent (500 ~ 1200 RPM), lo step Performance (500 ~ 1600 RPM) e quello Overclock (500 ~ 2000 RPM). Posizionando il selettore su uno di questi tre step potremo aumentare o diminuire in modo intelligente la rotazione delle ventole così da prediligere la silenziosità o le prestazioni massime.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-56

 

Enermax è da sempre stata un’azienda innovatrice e come vediamo con gli anni sono sempre più le tecnologie e innovazioni che apporta ai propri prodotti.

Non mancano anche dei supporti/gommini antivibrazione posti agli angoli della struttura delle ventole sia per la parte anteriore che posteriore.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-52  Enermax-Liqmax-II-120S-59

 

Entrambe le ventole sono dotate di un connettore PWM a 4 pin ed il cavo non è rivestito in treccia di tessuto ma avendo una colorazione completamente nera non stona con il design estetico delle ventole.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-57

 


Montaggio e installazione

Siamo arrivati alla fase di montaggio dell’Enermax Liqmax II 120S che non ha richiesto molto tempo. I passaggi da seguire sono stati:

  • Smontare la scheda madre dal case
  • Rimuovere il precedente dissipatore e pulire l’IHS della CPU dalla precedente pasta termica
  • Installare il backplate in metallo dietro la scheda madre con le relative viti (troviamo già integrati dei supporti in gomma)
  • Inserire i supporti in plastica
  • Scegliere quali supporti in metallo utilizzare (in base al socket)
  • Stendere la pasta termica
  • Adagiare il dissipatore
  • Avvitare i dadi a molla
  • Connettere il connettore 4 pin della pompa al connettore CPU_Fan sulla scheda madre
  • Connettere il connettore 4 pin dello sdoppiatore fan al connettore Opt_Fan sulla scheda madre
  • Eseguiti questi passaggi abbiamo completato l’installazione del nostro Enermax Liqmax II 120S e siamo pronti per accendere il nostro PC con il nuovo dissipatore.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-60  Enermax-Liqmax-II-120S-61  Enermax-Liqmax-II-120S-62  Enermax-Liqmax-II-120S-63  Enermax-Liqmax-II-120S-64  Enermax-Liqmax-II-120S-65  Enermax-Liqmax-II-120S-66

 

Dettaglio del logo Enermax illuminato di notte quando avremo il PC e l’AIO in funzione.

 

Enermax-Liqmax-II-120S-67

 

Confermata dunque la piena compatibilità dell’Enermax Liqmax II 120S con tutte le schede madri, RAM e schede video.

 


Sistema e metodologia di test

Abbiamo testato il dissipatore di casa Enermax modello Liqmax II 120S sulla nuova piattaforma Intel Z97, con socket LGA 1150 e processore della famiglia Haswell. Abbiamo scelto di utilizzare come CPU il Core i5-4670K da 84W di TDP. Di seguito elenchiamo la configurazione completa dei test.

 

sistema

 

I test sono stati effettuati con AIDA64 utilizzando il tool integrato System Stability Test con le opzioni Stress CPU, FPU, Cache e Memory attive. Le temperature sempre rilevate grazie al sistema integrato di AIDA64. La pasta termica usata è una Arctic Cooling MX-4.

Abbiamo scelto di utilizzare AIDA64 per i futuri test in quanto risulta un software più facilmente confrontabile con un eventuale test casalingo da parte di ognuno di voi nonché un software in continuo aggiornamento a nuove piattaforme.

Siamo quindi passati alla fase di test che si è articolata in due configurazioni e precisamente quella a Default con Turbo Boost ed una con frequenza pari a 4,5 GHz.

 


Risultati del test e Rumorosità

L’Enermax Liqmax II 120S grazie anche alle prestanti ventole in dotazione ha ottenuto validi risultati a fronte di un radiatore con uno spessore classico. Per quanto riguarda l’Enermax Liqmax II 120S sono stati utilizzati dunque due profili (grazie anche ai tre possibili step presenti sulle ventole), che vedrete a seguire, sfruttando la configurazione Push/Pull vista la disponibilità di due ventole.

  • LOW RPM: ventole impostate manualmente a circa 1200 RPM.
  • HIGH RPM: ventole impostate manualmente a circa 2000 RPM.

 

test1

 

 

test2

 

 

 

Rumorosità

Le ventole fornite con il Liqmax II 120S a pieno regime di rotazione, ovvero nel profilo Overclock, iniziano ad avere una rumorosità sostenuta ma garantiscono un’ottima pressione statica. Inserendo l’Enermax Liqmax II 120S in un buon case la rumorosità complessiva dello stesso sarà nella media pur garantendo valide prestazioni.

 


Conclusioni

 

Oro-HD new

 

Prestazioni 4,5 stelle Prestazioni molto valide merito anche delle ventole in dotazione che offrono un’elevata pressione statica e diversi step di configurabilità.
Prezzo 5 stelle Circa 70€, prezzo ottimo considerando la qualità e caratteristiche.
Design 4,5 stelle Design riuscito grazie anche al LED di colore bianco posto all’interno del gruppo pompa/waterblock.
Bundle 5 stelle Completo e molto apprezzata la presenza di ben due ventole con tecnologia APS.
Ventola 5 stelle Ottima ventola considerando la rotazione massima e la pressione statica nonché le tecnologie proprietarie come APS e design Batwing.
Montaggio 5 stelle Nessun problema con nessun socket. Veloce e sicuro.
Complessivo 5 stelle  

 

 

Enermax con il Liqmax II 120S non delude e dopo le diverse serie susseguitesi in questi anni sembra che la serie Liqmax II sia la nuova regina tra i prodotti del brand taiwanese. Siamo rimasti molto soddisfatti delle prestazioni e della qualità riposta da Enermax per il prodotto completo. Si parte con le ventole con tecnologia APS e design Batwing per arrivare al design del corpo pompa/waterblock che include una pompa inudibile. Il merito ovviamente va al cuscinetto in ceramica integrato che permette di abbattere vibrazioni e rumorosità. L’Enermax Liqmax II 120S ha un prezzo di circa 70€, davvero ottimo se consideriamo la qualità complessiva e la continua ricerca di Enermax nel migliorare le prestazioni e la qualità dei propri prodotti. A completare il quadro sul nuovo modello di Enermax, facciamo notare il design elegante nonché il LED di colore bianco. Se volete un dissipatore AIO da 120mm completo e dal prezzo/prestazioni valido allora il Liqmax II 120S fa al caso vostro.

 

Pro

  • Ventole con tecnologia APS
  • Possibile configurazione Push/Pull
  • Prestazioni
  • Logo LED
  • Pompa inudibile

 

Contro

  • nessuno

 

Si Ringrazia Enermax per il sample fornitoci.

Tommaso Mele