Indice articoli

Analisi delle funzionalità

Veniamo ora all'analisi delle funzionalità di questo dispositivo. Asus Vivowatch offre le seguenti funzioni:

  • orologio
  • sveglia
  • contapassi
  • conta-calorie
  • cardiofrequenzimetro
  • analisi della qualità del sonno
  • indice di felicità (Happiness Index)
  • indice di radiazione ultravioletta (UV)
  • monitoraggio dell'attività motoria e dell'esercizio fisico

 

Contapassi - La funzionalità contapassi permette di tenere traccia, nell'arco della giornata, del numero di passi effettuati. Tale conteggio risulta piuttosto preciso anche se in determinate situazioni il dispositivo tende a sovrastimare o sottostimare la quantità di passi compiuti, in ogni caso il computo totale viene poi sfruttato per calcolare, tramite un'equazione che risulterà sempre approssimativa, la quantità di calorie consumate.
Si tratta di una funzionalità interessante ma Asus Vivowatch non è un dispositivo pensato appositamente per il monitoraggio dell'attività fisica, i dati forniti sono perciò soltanto indicativi.

Cardiofrequenzimetro - La funzionalità di misurazione del battito cardiaco è quella che ci aveva piacevolmente colpito alla presentazione del prodotto, il rilevamento del battito risulta abbastanza affidabile in condizioni di riposo mentre sotto sforzo diventa talvolta approssimativo. La tecnologia utilizzata è il classico pletismografo che possiamo trovare in buona parte degli smartwatch, che sfrutta un LED ed un sensore ottico per determinare la variazione di assorbimento della luce da parte dei tessuti, dovuta all'ossigenazione del sangue in seguito alla contrazione cardiaca. Ho testato personalmente il Vivowatch in bicicletta su una salita piuttosto impegnativa comparandolo costantemente con un cardiofrequenzimetro Polar dotato di fascia toracica, il Polar faceva segnare pulsazioni variabili nell'intervallo 120-180bpm e le loro fluttuazioni erano percepibili come realistiche sia in termini di tempo che in termini di variazione, il VivoWatch invece tende a fornire valori sottostimati o sovrastimati ed in genere affetti da maggiore incertezza, capita di vedere a schermo variazioni abbastanza sensibili e repentine della frequenza cardiaca che invece non vengono riportate come tali da un cardiofrequenzimetro dotato di fascia toracica. In ogni caso il sensore permette di farsi un'idea indicativa delle proprie pulsazioni, sicuramente è una caratteristica interessante che può far gola a chi non cerca una precisione estrema ma vuole un oggetto tuttofare da poter indossare sia in occasioni eleganti (perchè comunque il VivoWatch ha un bel design) sia quando si pratica sport. A mio avviso la maggior pecca di questo sensore ottico è legata al fatto che tende a sporcarsi facilmente, soprattutto per via della sudorazione.

 

VivoWatch 13 VivoWatch 14 VivoWatch 15 VivoWatch 16 VivoWatch 17 VivoWatch 18

 

Analisi della qualità del sonno - La misurazione delle ore di sonno e della qualità delle stesse si è rivelata parecchio accurata. Ho indossato spesso l'orologio anche di notte annotandomi sempre l'ora in cui andavo a letto e quella della sveglia, i valori riportati al mattino dallo smartwatch erano inferiori solo di quache minuto rispetto a quelli da me rilevati e possono cosituire uno strumento utile anche per capire di quante ore di sonno si abbia realmente bisogno per svegliarsi belli riposati. Lo smartwatch fornisce poi anche l'indicazione delle ore di effettivo comfort, ovvero il periodo passato senza "girarsi" eccessivamente durante il sonno. L'assenza di movimento e i battiti cardiaci bassi sono infatti indice di un sonno profondo e di buona qualità.

Indice di felicità - L'indice di felicità è semplicemente un punteggio, da 40 a 100, che ci viene assegnato in base all'attività fisica che abbiamo svolto ed in base alle ore di sonno. Si tratta logicamente di un valore puramente indicativo che va considerato come mera curiosità.

Indice di radiazione UV - L'indice UV è una funzionalità semplice e che può rivelarsi utile nel caso di prolungate attività all'aperto. Magari in determinati periodi dell'anno pensiamo di non rischiare nulla esponendoci al sole per molte ore consecutive, l'indice UV ci ricorda invece che questo rischio è concreto ed alle volte è meglio prendere le dovute precauzioni.

Monitoraggio esercizio fisico - Mantenendo premuto il pulsante fisico dello smartwatch per alcuni secondi si avvia la modalità di analisi dell'esercizio fisico. Vivowatch monitorerà il nostro battito cardiaco, la velocità con cui ci spostiamo, la frequenza ed il numero dei nostri passi per fare una stima approssimativa delle calorie consumate. Come detto precedentemente, non si tratta di un dispositivo pensato per monitorare espressamente l'attività fisica, tutti i valori riportati perciò sono affetti da incertezze talvolta anche elevate e vanno considerati perciò puramente indicativi. 

 

VivoWatch 19 VivoWatch 20 VivoWatch 22 VivoWatch 21 VivoWatch 23 VivoWatch 24 VivoWatch 25