Tags: reviewrecensioneTopre Type Heaventopretype heavenswtich topre

Topre-Type-Heaven-35Oggi la redazione di Xtremehardware.com è orgogliosa di presentarvi la recensione di una delle tastiere che forse hanno fatto la storia nel campo delle tastiere professionali ibride. Vi domanderete perché professionali e perché ibride. Bene, professionali perché la qualità di queste tastiere è ai massimi livelli, inoltre sono tastiere molto spesso utilizzate da programmatori o in uffici dove si lavora molte ore al giorno davanti ai PC, ibride perché Topre per le sue tastiere della linea Realforce e per quelle classiche Topre, come il modello Type Heaven che analizzeremo oggi, utilizza swtich ibridi che vedremo nel corso di questa recensione e non i classici Cherry MX che sono una tipologia completamente differente. Non ci dilunghiamo troppo e procediamo immediatamente ad analizzare questa tastiera che forse sarebbe da considerare un’opera di tecnologia applicata.

 

 

 

 

topre logo

 

A seguire una breve descrizione dell’azienda Topre:

“Topre, (formerly named Tokyo Press Kogyo), is an electrical, plastics, and metal materials manufacturer based in Japan. A leader in industrial credit card readers, touch sensors, and touch panels; Topre's key switches are used in critical data-entry applications that require the utmost reliability.”

 

topre realforce logo

 

E del suo brand Realforce

“Realforce (typeset REΛLFORCE) is a brand of keyboard produced by Topre since 2001. Topre have been making capacitive switch keyboards since 1983[1] for various companies in fields such as banking, broadcasting and data entry. Realforce is their first keyboard targeted at general consumers.”

“In recent years, we have expanded our overseas production sites to address the globalization efforts of our customers; Topre currently operates in the USA, China (2 sites), Mexico, and Thailand.”

 

La tastiera Type Heaven, pur non appartenendo alla serie Realforce, cerca di proporre caratteristiche e qualità simili a questa serie, ad un prezzo più abbordabile all’utenza.

 


Specifiche Tecniche

Procediamo dunque ad elencare brevemente le caratteristiche della tastiera Topre Type Heaven:

 

specifiche

 

Bene in questo capitolo possiamo “espandere” le caratteristiche e specifiche di questa tastiera. Partiamo con una semplice analisi sulle specifiche. La Type Heaven è una Full Layout con layout di digitazione US ANSI dotata di 104 tasti. Le dimensioni sono di 456 × 169 × 39 mm per un peso di 1,4Kg. La colorazione del nostro esemplare è nera ma in commercio ci sono anche altri modelli e colori. La vera rivoluzione delle Realforce, brand con cui Topre commercializza i propri prodotti top di gamma, sono gli switch ibridi utilizzati. Tali swtich ibridi sono una tecnologia proprietaria di Topre e sono chiamati “Topre Electrostatic Capacitive Key Switches” perché a differenza dei Cherry MX che sono saldati sul PCB della tastiera, questi sono incapsulati in una struttura di plastica ma al loro interno presentano una molla conica a contatto con il PCB che tiene sollevato il cap, similmente a quanto succede nelle tastiere a membrana. Quando premeremo il tasto questa molla toccherà il PCB ed invierà un segnale elettrico al PCB, che ovviamente sarà poi inviato al PC. Per farvi capire meglio come sono fatti questi switch, riprendiamo un’immagine della Topre dove viene spiegato come sono “assemblati”.

 

topre switch

 

Come vediamo al di sotto dei Caps, tra i pochi ad essere realizzati in PBT, troviamo una struttura in plastica. All’interno di questa struttura trovano posto un rivestimento o “cupola” di gomma al cui interno è posta una molla di forma conica a contatto con il PCB. Quando premeremo il CAPS tramite uno slide in plastica posto in sede centrale verrà messa in contatto la molla con il PCB e da li partirà il segnale da inviare al PC. Rispetto ad uno swtich Cherry MX dove la pressione del cap fa chiudere un contatto posto lateralmente alla corsa del tasto, qui il contatto avviene direttamente tra la molla e il PCB, similmente a quanto avviene nelle tastiere a membrana. Ecco perché gli switch Topre vengono definiti “ibridi”, perché la struttura “esterna” dello switch e l’azionamento sono simili ad uno switch meccanico ma gergalmente l’interno ed il processo di “ricezione” è diverso. Per quanto invece riguarda la forza di azionamento, questa, nel modello Type Heaven oggetto della recensione, è di 45 grammi, identica ad uno switch lineare Cherry MX Red, ma con una “travel distance” superiore. Un Cherry MX, infatti, per essere attuato necessita di una distanza di 2 mm e ha fine corsa di 4 mm, mentre per i Topre Switch presenti sulla Type Heaven dovremo percorrere 4 mm, premendo a fondo  ogni tasto presente sulla tastiera. Su alcune tastiere Topre, come la Realforce 104U vengono impiegati diversi “switch” in diverse zona della tastiera a seconda della loro “importanza”. Questo mix è possibile paragonarlo ad una tastiera meccanica customizzata con diversi set di Cherry MX dove ipotizziamo sotto i CAPS “WASD” vengono implementati Cherry MX Red mentre nelle “freccette” dei Cherry MX Black e nel resto della tastiere sono implementati Cherry MX Blu o Brown. Questo permette dunque se si è un giocatore di utilizzare uno switch con forza di attuazione diversa a seconda delle zone “principali” e di quelle “secondarie”.

Purtroppo trovare tastiere custom “preconfezionate” in questo modo non è per nulla facile a meno di non assemblarsela da soli o commissionarla a quei pochi shop online a livello mondiale che tutt’oggi offrono questo tipo di servizio.

Speriamo che tale spiegazione, seppure basilare, sia stata utile a capire la particolarità di queste tastiere e di questo brand.  Per capire meglio di chi stiamo parlando, è doveroso ricordare che Topre fu fondata nel 1935 (Giappone) (il brand Relforce nel 2001) mentre la Cherry MX (Germania) fu fondata (Stati Uniti d’America) nel 1958 e solo nel 1967 iniziò la produzione delle tastiere con i più conosciuti e maggiormente diffusi Cherry MX.

 


Confezione e Bundle

Partiamo dalla confezione, che come possiamo vedere non ci è giunta in un semplice cartone, come spesso avviene per altri prodotti, bensì in una borsa, sempre in cartone/plastica, da “shopping” con il logo brand “Realforce” proprio come se stessimo comprando un maglione, jeans o quant’altro. La cura e l’attenzione di Topre non finiscono di sorprenderci.

 

Topre-Type-Heaven-1  Topre-Type-Heaven-2

 

All’interno troviamo ulteriore imballaggio e finalmente la classica confezione di cartone rigido contenente la tastiera e nient’altro, come vedremo. La confezione, seppur anonima per la mancanza di immagini e specifiche, presenta una colorazione nera in contrasto con le scritte del modello e del brand di colore oro.

 

Topre-Type-Heaven-3  Topre-Type-Heaven-4  Topre-Type-Heaven-5  Topre-Type-Heaven-6  Topre-Type-Heaven-7  

 

Topre ci ha inviato con grande sorpresa anche un “Keychain’ a mo’ di portachiavi con lo switch proprietario per farci rendere conto della qualità del prodotto e dello switch stesso. Inoltre era presente anche una penna tre colori fosse stata una “Quattro Colori” ….

 

Topre-Type-Heaven-8  Topre-Type-Heaven-9  Topre-Type-Heaven-10  Topre-Type-Heaven-11  Topre-Type-Heaven-12  Topre-Type-Heaven-13

 

Prima di procedere all’analisi della tastiera, vi lasciamo al video dell’unboxing:

.be">

 


La Tastiera

Aperta la confezione troviamo la tastiera ospitata in una busta di plastica trasparente che la protegge,  “contornata” da un ulteriore imballaggio di cartone.

 

Topre-Type-Heaven-14

 

Il bundle come detto è assente: siamo di fronte una tastiera professionale che va subito al “sodo”, pronta da essere collegata al PC ed utilizzata.

Procediamo dunque all’analisi della tastiera.

Il design e le linee della Type Heaven sono classici, infatti abbiamo una forma lineare e pulita e priva di ulteriori fronzoli. Topre da sempre punta alla qualità dei suoi prodotti tramite la semplicità, l’immediatezza di utilizzo e la qualità dei materiali, oltre che affidandosi ai loro switch proprietari per ogni prodotto del brand proprietario Realforce, come pure per questo nuovo modello. La Type Heaven è una tastiera che ha un Full Layout e layout di digitazione US ANSI, purtroppo ormai diventato quasi uno standard anche in Italia per gli appassionati di gaming. Il peso di 1,4 Kg ci aiuta comprendere il livello di qualità di questa tastiera.  Non sono presenti tasti multimediali, tasti macro, retroilluminazione, lucine o altro dato che questa tipologia di tastiere è destinata ad un’utenza “professionale”. Spesso come detto la troviamo “in mano” ai programmatori di software o comunque uffici dove la persona scrive molte ore al giorno e si ha necessità in primis di qualità ed affidabilità. Tornando al design complessivo l’unica cosa che colpisce subito è questa duplice colorazione nera per il frame e la struttura e grigio scuro per i tasti. Altra caratteristica di qualità, che possiamo riscontrare spesso nelle tastiere Topre, è senza dubbio l’utilizzo di tasti in PBT, tranne per la barra spaziatrice. Abbiamo visto nel capitolo delle Specifiche Tecniche che questa tipologia di tasti non è facile da trovare nelle tastiere meccaniche visto il costo di produzione elevato di questi CAPS. Le uniche altre tastiere in cui troviamo questa tipologia di CAPS sono le meccaniche custom spesso presenti sul mercato asiatico o in minor quantità nel mercato americano. I CAPS per molti non sono una caratteristica da “conoscere” o comprendere a fondo, ma vi basti sapere che tastiere come le IBM Model M o quelle tastiere di 30 anni fa che si trovavano negli uffici pubblici o aziende ad oggi funzionano ancora egregiamente senza nessuno tipo di scolorimento o degradamento. Ciò purtroppo non è riscontrabile nelle maggior parte delle tastiere meccaniche (e ovviamente a membrana) dei giorni nostri, dove i CAPS sono generalmente in ABS con serigrafia dei caratteri spesso a “stampa” e nemmeno incisi a laser. Le Topre sono tastiere uniche, che solo un’azienda che ha anni ed anni di Know-How nel settore può concepire. Infine, come vediamo non è presente nessuna poggiapolsi anche se il “settore” a cui si rivolgono queste tastiere lo richiederebbe. In commercio esistono comunque poggiapolsi “custom” facilmente acquistabili a seconda delle necessità dell’utente finale.

 

Topre-Type-Heaven-15  Topre-Type-Heaven-16  Topre-Type-Heaven-17  Topre-Type-Heaven-18  Topre-Type-Heaven-19  Topre-Type-Heaven-20 Topre-Type-Heaven-21

 

Capovolgendo la tastiera troviamo un design anche qui pulito e classico. Negli angoli in basso trovano posto due gommini di ridotte dimensioni e forma quadrata mentre negli angoli alti troviamo due classici piedini in plastica per rialzare la tastiera ed agevolare la digitazione. Presente anche un adesivo al centro con le informazioni inerenti il prodotto. La qualità della Type Heaven si nota anche dalle scanalature nel frame della tastiera che consentono un cable management del cavo verso sinistra o destra agevolando il posizionamento dei cavi e riducendo il relativo ingombro.

 

Topre-Type-Heaven-22  Topre-Type-Heaven-23  Topre-Type-Heaven-24  Topre-Type-Heaven-25  Topre-Type-Heaven-26  Topre-Type-Heaven-27 Topre-Type-Heaven-28  Topre-Type-Heaven-29  Topre-Type-Heaven-32  Topre-Type-Heaven-33

 

La parte superiore della tastiera non presenta nessun dettaglio ma notiamo comunque questa curvatura verso il basso del frame della tastiera per avere un design sobrio e pulito.

 

Topre-Type-Heaven-30  Topre-Type-Heaven-31

 

Il cavo della Topre Type Heaven non è in treccia di tessuto ma classico con rivestimento in gomma. Il connettore anch'esso non è placcato oro ma classico.

 

Topre-Type-Heaven-34

 

Passiamo dunque ad analizzare brevemente gli switch impiegati nella Type Heaven. Visto che non avevamo un key extractor per rimuovere i CAPS in modo da non danneggiare la struttura ci siamo avvalsi come esempio del “Keychain” gentilmente inviatoci da Topre stessa. Come abbiamo già ampiamente detto gli switch impiegati sono proprietari e dotati di una tecnologia brevettata dalla stessa Topre. Solo da quest’anno anche altre aziende come Cooler Master hanno impiegato uno switch Topre modificato che adotta la struttura ed il principio di funzionamento di uno swtich Topre classico ma implementando una “testa” compatibile con i CAPS per Cherry MX dunque a croce. Questa scelta permette dunque di personalizzare i CAPS mantenendo il funzionamento ibrido dello switch Topre. Inoltre in commercio esistono anche per i Topre varianti di switch che vengono identificate anche loro per il colore e “forma”. Nel caso della Type Heaven è utilizzata la seconda versione degli switch ibridi Topre che mantengono comunque invariata la struttura esterna.

 

Topre-Type-Heaven-35  Topre-Type-Heaven-36  Topre-Type-Heaven-37  Topre-Type-Heaven-38  Topre-Type-Heaven-39

 

Dettaglio CAPS e Switch.

 

 Topre-Type-Heaven-40  Topre-Type-Heaven-41  Topre-Type-Heaven-42  Topre-Type-Heaven-43  Topre-Type-Heaven-44  Topre-Type-Heaven-45

 

Passiamo dunque alla nostro consueta prova del ghosting.

 


Antighosting

A livello di antighosting, la Topre Type Heaven è in grado di offrire un Key Rollover fino a 6 tasti, quindi parliamo di un classico 6KRO. Non essendo una tastiera rivolta al gaming non possiamo chiedergli di più o pretendere chissà cosa.

Vediamo comunque alcune configurazioni di tasti provate:

 

antighosting-1  antighosting-2  antighosting-3

 


Impressioni d’Uso

Abbiamo dunque eseguito per alcuni giorni i classici test per vedere come si comportava la Topre Type Heaven. L’adozione di uno switch ibrido non ci ha messo in soggezione, anzi, come vedremo nei test, il feeling è stato davvero molto positivo. Ma vediamo nel dettaglio come si è comportata la tastiera nei nostri test.

 

Ergonomia

A livello di ergonomia con la Topre Type Heaven scendiamo nel suo “regno”. La qualità generale della tastiera è alta ed ogni singolo componente non ha dato segni di cedimento o di scarsa qualità. La digitazione è risultata incredibile. Per chi è abituato all’utilizzo con switch meccanici Cherry MX Red il primo approccio con la Type Heaven non è così traumatico infatti i due switch condividono la stessa forza di attuazione, mentre differisce la tipologia di switch in sé e per il punto di “registrazione” del comando. Se con i Cherry MX già a 2 mm viene inviato il segnale con questi switch ibridi dovrete arrivare a 4 mm, praticamente il fine corsa di ogni Cherry MX quindi in sostanza premere il tasto fino in fondo come se fosse una tastiera a membrana. La digitazione è risultata veloce e priva di problemi. Per chi è abituato a switch Cherry MX Blue con la Type Heaven non avrà più il classico “click” ma una sorta di “bump” metallico, ma nulla di così traumatico o da far storcere il naso. La qualità dei CAPS è ottima seppur non sono impiegati  CAPS in PBT con caratteri a tecnologia “Dye Sublimation” che avrebbe reso la qualità degli stessi fantastica. La possibilità di regolare in “parte” in altezza la tastiera agevola di molto anche la digitazione di testi. Cura e qualità la fanno da padrone nella Topre Type Heaven.

 

Game

Seppur le tastiere Topre non siano destinate ad un utilizzo “principale” in gioco, abbiamo voluto provare il feeling e come si comportavano gli switch ibridi Topre. Dunque non potevamo non testare questo gioiellino di tastiera anche in game con il nostro FPS preferito Battlefield 4. In game il feeling è stato al pari di una tastiera con switch meccanici Cherry MX Red. Si nota comunque e subito la necessità di premere a fondo il tasto ma la rapidità di risposta ha reso “indolore” il passaggio. Se dovessimo fare un paragone è come avere una tastiera a membrana classica cui è applicata una tecnologia simile ad un tasto meccanico. Sperando di avere reso chiaro il paragone siamo rimasti soddisfatti dell’eccellente uso e risposta anche in game di questa tastiera seppur ricordiamo che tali tastiere sono limitate con un Key Rollover ad un classico 6KRO che comunque in un FPS non limita più di tanto.

 


Conclusioni

 

Oro-HD new

 

Prestazioni 5 stelle

Prestazioni complessive eccellenti. Switch Topre davvero validi. 45 grammi di forza di attuazione.

Qualità 5 stelle Materiali ed assemblaggio eccellenti. Solidità strutturale. CAPS in ABS ma ottimamente rifiniti.
Design 4,5 stelle Design classico ed elegante grazie alla colorazione bicolore.
Prezzo 4,5 stelle

Circa 160$ in America ma il prezzo per averla in Italia potrebbe salire sensibilmente.

Complessivo 5 stelle  

 

 

Provate una tastiera con switch Topre e non tornerete più indietro. Così vorremmo concludere la nostra recensione. Non servirebbero altre parole. Le Topre confermano essere prodotti di precisione chirurgica e qualità elevata. L’intera tastiera è Qualità. Non abbiamo trovato un difetto strutturale o un difetto estetico. Struttura/Frame in plastica super rigida. CAPS realizzati in ABS, a differenza delle Realforce ma comunque ottimamente realizzati, e caratteri incisi a laser aggiunti agli switch Topre rendono la tastiera unica ed impareggiabile. Per chi viene da una tastiera meccanica con Cherry MX potrà avvertire una leggera differenza facilmente colmabile dopo poche ore di utilizzo. Inoltre, dopo averla utilizzata per un po’, non sentirete la mancanza dei Cherry MX in quanto gli switch di Topre assolvono in pieno il loro compito senza problemi. Il prezzo della Type Heaven in America è di circa 160$ un prezzo elevato per alcuni ma per i veri intenditori è adeguato ad un prodotto di tale portata e qualità. D’altra parte la Type Heaven offre caratteristiche tipiche della serie Realforce ad un prezzo ben inferiore. Le Topre Realforce, come pure la Type Heaven sono solo per gli appassionati e non per coloro che cercano LED, Macro o altro. Con la Topre Type Heaven è un collega ed usa. Rinnoviamo i complimenti a Topre per la creazione di prodotti simili e li invitiamo senza dubbio a continuare per la loro strada sapendo che ci saranno sempre persone che sapranno apprezzare prodotti come questi. Purtroppo la disponibilità nei negozi italiani è praticamente nulla, in Europa potete trovarla a 144£ (circa 200€ al cambio attuale).

 

Pro

 

Contro

 

Si ringrazia Topre per il sample fornitoci.

Tommaso Mele